Voi siete qui
Parcheggio abusivo: scarcerati alcune delle persone arrestate a maggio Cronaca 

Parcheggio abusivo: scarcerati alcune delle persone arrestate a maggio

In 32 finirono agli arresti a maggio, sempre con l’accusa di aver estorto denaro agli automobilisti che volevano parcheggiare a Salerno, anche in quelle zone dove il pagamento della sosta è regolamentato dalle cosiddette strisce blu. Ieri il Riesame ha scarcerato alcuni di quei parcheggiatori abusivi, così come era già accaduto lo scorso anno dopo un repulisti analogo che portò dietro le sbarre decine di persone. Il punto focale sta tutto nella definizione della condotta estorsiva, che secondo la Procura si configura anche nel momento in cui viene chiesto l’obolo…

Continua
Carabinieri di Nocera e Procura incastrano quattro spacciatori: ingente sequestro di beni Cronaca 

Carabinieri di Nocera e Procura incastrano quattro spacciatori: ingente sequestro di beni

I carabinieri del reparto territoriale di Nocera hanno eseguito un’ordinanza per quattro misure cautelari nei confronti di altrettante persone accusate di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il gip ha accolto al richiesta della Procura, diretta dal procuratore Antonio Centore, sulla scorta di indagini dei Carabinieri guidati dal ten.col. Mortari. Due fratelli scafatesi di 60 e 55 anni sono finiti in carcere insieme al figlio 25enne di uno di questi, mentre una quarta persona- un 39enne di Santa Maria La Carità- ha ricevuto un divieto di dimora nell’intera Regione Campania….

Continua
GdF sequestra 850mila euro ad un ragioniere-commercialista di Salerno Cronaca 

GdF sequestra 850mila euro ad un ragioniere-commercialista di Salerno

I finanzieri del gruppo di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica, hanno eseguito un sequestro preventivo per equivalente pari ad 850mila euro nei confronti di un ragioniere commercialista di Salerno, denunciato per dichiarazione infedele, omessa dichiarazione e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Le fiamme gialle gli hanno sequestrato somme contanti, notevoli disponibilità finanziarie e un immobile a Salerno città. Il professionista aveva omesso di dichiarare un reddito notevole, per le annualità dal 2013 al 2015 oltre all’Iva per gli anni dal 2012 al 2015. Nel corso delle indagini…

Continua
Le Fonderie Pisano e la spada di Damocle del Riesame sul capo degli operai Cronaca 

Le Fonderie Pisano e la spada di Damocle del Riesame sul capo degli operai

Il 9 aprile scorso il Tribunale del Riesame concluse l’udienza sulle Fonderie Pisano senza dare nessuna indicazione sui tempi della sua pronuncia. Si tratta di una decisione complessa, di quelle che non si prendono a cuor leggero per diversi aspetti: innanzitutto per quelli legati alla legge e poi anche per le implicazioni che il provvedimento- in un senso o nell’altro- può avere e le conseguenze che può generare. Ad un mese dall’udienza il Riesame è atteso ad un decisione importante sul sequestro delle Fonderie Pisano. E siccome la camera di…

Continua
Cane ucciso a calci a Salerno: dopo un anno, il 7 maggio inizia il processo Cronaca 

Cane ucciso a calci a Salerno: dopo un anno, il 7 maggio inizia il processo

I comitati spontanei sorti per chiedere giustizia dopo l’atroce fine di una cagnolina di appena sei mesi, uccisa a calci dal suo padrone, avevano scritto al presidente del Tribunale e al Procuratore generale di Salerno, auspicando un processo celere ed una pena certa. Eppure è passato oltre un anno da quel mercoledì, 15 febbraio. Il dibattimento a carico dell’uomo che prese a calci la sua cagnolina davanti casa, nel rione Pastena nella zona orientale di Salerno, inizierà il prossimo 7 maggio ed i comitati e le associazioni animaliste hanno già…

Continua
Centri scommesse legali anche se legati ad un bookmaker estero Cronaca 

Centri scommesse legali anche se legati ad un bookmaker estero

Anche il Tribunale di Salerno emette sentenza favorevole ai gestori I centri scommesse che operano per conto di un bookmaker estero in possesso delle autorizzazioni previste all’interno dell’Unione europea sono legali. Lo stabiliscono diverse sentenze in Italia, tra queste anche alcune del Tribunale di Salerno, in linea con l’orientamento della Corte di giustizia europea. Viene così fatta chiarezza su un aspetto che aveva portato in passato a sequestri e anche a chiusure dei centri scommesse.

Continua
Sequestro Guardia di Finanza per un milione di euro Cronaca 

Sequestro Guardia di Finanza per un milione di euro

Nei guai una società di impianti idraulici e condizionamento Un milione di euro sequestrato ad una società salernitana dal Tribunale di Vallo della Lucania. Il sequestro preventivo è stato eseguito dopo le attività svolte dai Finanzieri della Tenenza di Vallo della Lucania. Nel mirino di una verifica fiscale una società operante nel settore dell’installazione di impianti idraulici e di condizionamento. Promosso dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, il provvedimento cautelare è giunto al termine di una complessa attività di polizia economico-finanziaria. La Guardia di Finanza ha ricostruito la…

Continua
Caso Claps, la prescrizione “grazia” il genetista che escluse le tracce del Dna di Restivo Cronaca 

Caso Claps, la prescrizione “grazia” il genetista che escluse le tracce del Dna di Restivo

Chiuso il processo a Salerno. L’amaro commento di Gildo Claps Si è concluso “per intervenuta prescrizione” il processo che vedeva imputato a Salerno per il reato di falso in perizia Vincenzo Pascali, condannato in primo grado ad un anno e sei mesi (pena sospesa): è il genetista che effettuò la perizia che escludeva la presenza di tracce di Dna di Danilo Restivo sugli abiti di Elisa Claps, la studentessa potentina uccisa il 12 settembre 1993 e il cui cadavere fu ritrovato il 17 marzo 2010 nel sottotetto della Chiesa della…

Continua
Ecco come la questione Fonderie è riapprodata al Riesame Cronaca 

Ecco come la questione Fonderie è riapprodata al Riesame

La decisione sul sequestro delle Fonderie Pisano è tornata ai giudici salernitani del Riesame dopo la pronuncia della Cassazione di accogliere l’appello della Procura. La data chiave è quella del 28 settembre scorso, quando la Suprema Corte annulla l’ordinanza di dissequestro delle Fonderie emessa dal tribunale del Riesame disponendo il rinvio per una nuova pronuncia. La tesi dell’accusa formulata dalla Procura rimane quella di un’autorizzazione ambientale illegittima, perché frutto di un patto collusivo tra controllori e controllati. Secondo la prima pronuncia del Riesame, invece, non c’è stato alcun riscontro oggettivo…

Continua
Fonderie Pisano, riparte la produzione a Fratte Cronaca 

Fonderie Pisano, riparte la produzione a Fratte

Attesa per l’udienza del 9 aprile al Tribunale del Riesame Accesi i forni, è partita la fase di riattivazione che dura circa 70 ore. Le Fonderie Pisano sono pronte a rimettersi al lavoro ma, al momento, non hanno ancora ripreso la produzione. Lo faranno nelle prossime ore sempre a scartamento ridotto, così come accadeva prima dell’ultimo sequestro. Cioè per 20 ore a settimana, la metà del ciclo produttivo. La sentenza del Tar di Salerno del 29 marzo consente alle Fonderie Pisano di riprendere le attività sospese un mese fa. Dopo…

Continua