Voi siete qui
Veliateatro, viaggio alle origini di Dioniso Cronaca 

Veliateatro, viaggio alle origini di Dioniso

Un grande regista come Antonio Calenda e un grecista-traduttore del dramma antico, Giorgio Ieranò, insieme per un viaggio tra il mito e la scena alla scoperta del dio del teatro venerdì sera nel Parco Archeologico di Elea-Velia. Dai Viaggi di Ulisse scritti da Nicola Piovani con i disegni di Milo Manara al De Rerum Natura di Lucrezio tradotto da Roberto Herlitzka, alla Medea di Seneca con Micaela Esdra, all’Orfeo ed Euridice di Claudio Magris, al Dio che eternamente ritorna e si trasforma, continua la rassegna sulla espressione tragica e comica…

Continua
A VeliaTeatro Orfeo ed Euridice riletti da Claudio Magris Cronaca 

A VeliaTeatro Orfeo ed Euridice riletti da Claudio Magris

Dopo il De rerum natura di Lucrezio, VeliaTeatro, la rassegna sulla espressione tragica e comica del teatro antico, che quest’anno festeggia il ventennale, nel Parco Archeologico di Elea-Velia, presenta stasera alle 21.00 “Lei dunque capirà” di Claudio Magris, un viaggio intenso, andata e ritorno, nel passato di un amore, dove felicità  e infelicità  si mescolano in un crescendo di emozioni fino ad arrivare alla sorpresa finale. Magris rivisita nella contemporaneità il mito di Orfeo e Euridice: la bellissima sposa del poeta/cantore, viene uccisa dal morso di un serpente e portata…

Continua