Voi siete qui
Polstrada, il bilancio del 2018: in calo le vittime degli incidenti stradali, aumentano i feriti Cronaca 

Polstrada, il bilancio del 2018: in calo le vittime degli incidenti stradali, aumentano i feriti

Con 39.089 pattuglie di vigilanza stradale il Compartimento della Polizia stradale per la campania e la Basilicata ha accertato121.271 infrazioni al codice della strada, ritirato 3.028 patenti di guida e 4.996 carte di circolazione; decurtato complessivamente 112.927 punti. L’andamento del fenomeno infortunistico, rilevato al 31 dicembre 2018, ha fatto registrare, rispetto al 2017, un lieve aumento nel numero complessivo degli incidenti (3.631, +10,63%) e delle persone ferite (2.272, +3,9%), ma ha espresso un’inversione di tendenza relativamente all’incidentalità con conseguenze mortali, con un deciso decremento dei sinistri del 14,50% (59, meno…

Continua
Autostrada Salerno-Avellino, da mercoledì riattivato l’autovelox Cronaca 

Autostrada Salerno-Avellino, da mercoledì riattivato l’autovelox

Il dispositivo è posizionato nel tratto compreso tra Solofra e Montoro Nord Attenzione alla velocità sul raccordo autostradale Salerno-Avellino. Da mercoledì prossimo (28 novembre) sarà riattivato l’autovelox nel tratto compreso tra Solofra e Montoro Nord in direzione Salerno. Tornerà quindi in funzione il controllo automatico della velocità attraverso l’apparecchio posizionato in uno dei percorsi che fa registrare spesso il superamento dei limiti. Ricordiamo che in quel tratto del raccordo autostradale Salerno-Avellino è consentita la velocità massima di 80 km/h. L’autovelox è stato installato dall’Ente Concessionario della Strada, Compartimento ANAS di Napoli,…

Continua
Due autovelox “vicini” lungo la tangenziale di Salerno all’altezza dei cantieri Cronaca 

Due autovelox “vicini” lungo la tangenziale di Salerno all’altezza dei cantieri

Niente paura, gli autovelox ci sono ma la tangenziale di Salerno non è un campo minato per poveri automobilisti, tutt’altro. E’ bastato percorrerla in entrambi i sensi- ma principalmente in direzione nord- per accorgersi che non solo gli autovelox sono opportunamente segnalati almeno tre volte ad intervalli regolari lungo il tracciato, ma per verificare anche che il loro posizionamento risponde appieno alla direttiva del Viminale: usare i rilevatori di velocità è necessario per ridurre il rischio di incidenti e per indurre al rispetto delle norme del codice della strada ma…

Continua