Voi siete qui
Territori a rischio – Sisma bonus è il titolo dell’incontro a Palazzo Sant’Agostino per iniziativa dei Lions Curiosità 

Territori a rischio – Sisma bonus è il titolo dell’incontro a Palazzo Sant’Agostino per iniziativa dei Lions

Il territorio del distretto Lions 108 Ya è ad altissimo rischio idrogeologico. La dorsale appenninica che l’attraversa è sottoposta a forti scosse di assestamento del sottosuolo. Il prezzo da pagare è molto alto, tra vite umane, distruzione di fabbricati, spopolamento delle zone montuose epicentrali. Da un po’ di tempo lo Stato ha previsto uno strumento, il “Sisma bonus”. Le popolazioni a rischio hanno la possibilità di consolidare i fabbricati non ancora devastati da terremoti con un contributo del 50% sulle spese di consolidamento e dell’80% ove questo consolidamento diminuisca la classe di rischio.

La normativa, benché promossa dall’Ordine degli Ingegneri e degli Architetti, non ha particolare fortuna nella popolazione che ancora ignora questa possibilità o non trova un sistema strutturato che ne faciliti l’approccio. Il Distretto 108 dei Lions International del Governatore Paolo Gattola ha voluto per questo offrire un supporto culturale al territorio. Mettendo a disposizione dei cittadini la sua organizzazione capillare, capace di affiancarsi e stimolare le istituzioni locali per la diffusione, la crescita e la realizzazione del consolidamento degli edifici a rischio. E di conseguenza, per un miglioramento della qualità della vita che sia figlia di una trasformazione politico-culturale del Mezzogiorno d’Italia.

Nel corso del dibattito moderato dall’esperto distrettuale “Territori a rischio”, Ennio Capone, sono intervenuti diversi relatori su aspetti geologici, criteri d’intervento, opportunità del sisma bonus, dissesto idrogeologico, prevenzione e gestione del rischio.

Related posts