Voi siete qui
Topi a Salerno, il sindaco chiede l’intervento dell’Asl Cronaca 

Topi a Salerno, il sindaco chiede l’intervento dell’Asl

“Sono pervenute numerose segnalazioni da parte di cittadini, diffuse con grande clamore anche dalla stampa locale, di presenze di ratti di notevoli dimensioni in città. L’arrivo della bella stagione e il conseguente aumento delle temperature, in uno con una evidente mancanza di attività di profilassi sanitaria, ha provocato l’incremento abnorme su tutto il territorio comunale di animali pericolosi e infestanti”. E’ quanto dichiara il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, in una nota inviata al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale ed al Dipartimento di Prevenzione Area Centro.“Non sfugge che tale situazione determina una vera e propria emergenza igienico sanitaria per il pericolo concreto della diffusione di gravi  malattie proprio  attraverso i ratti, insetti ed ogni altro agente potenzialmente portatore di patologie, con elevato rischio per  le fasce più deboli della popolazione,  vale a dire i bambini e le persone anziane”.“Pertanto – continua il Sindaco – risulta improcrastinabile che  codesta ASL faccia  fronte a tale emergenza  adottando  con ogni urgenza  un piano straordinario di interventi di sanificazione, disinfestazione e derattizzazione dell’intero territorio comunale, rientranti nella sua  esclusiva competenza. Si resta in attesa di conoscere il calendario degli interventi straordinari che sarà programmato”.

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi