Voi siete qui
Truffe on line: a Nocera agli arresti una cricca che ha gabbato 125 persone Cronaca 

Truffe on line: a Nocera agli arresti una cricca che ha gabbato 125 persone

Anche se il sito si chiamava dueamici.it erano in tre ad aver organizzato la truffa che correva sul web da molto tempo e che ha tratto in inganno almeno 125 ignari clienti.

In tre sono finiti ai domiciliari, dopo indagini della Procura presso il Tribunale di Nocera Inferiore e dei Carabinieri. Si tratta di persone già note alla giustizia, residenti nell’agro nocerino sarnese.

Avevano creato il sito internet dueamici.it per vendere apparecchiature elettroniche ed informatiche a prezzi stracciati, schermando la loro attività dietro due società paravento con sedi fittizie (una delle quali a Frosinone) per evitare la notifica della richiesta di risarcimento danni da parte dei truffati.

Ma come funzionava il meccanismo scoperto da Carabinieri e magistratura nocerina? Lo schema era quello del cosiddetto “metodo Ponzi”. Ovvero un sistema piramidale nel quale la vendita dei prodotti si sviluppava dal vertice alla base, raggiungendo l’acquisto progressivamente e fino al completamento del prezzo dei prodotti da parte dei vari utenti.

La merce, una volta completato l’acquisto, non veniva recapitata al destinatario finale. Con il risultato che la cricca dei tre amici aveva intascato circa centomila euro truffando gli ignari frequentatori del sito dueamici.it, gabbando almeno 125 persone.

Gli inquirenti sono arrivati a loro mediante accertamenti patrimoniali e reddituali. Nei loro confronti disposto un sequestro di beni, valori e conti correnti per circa 95mila euro.

Related posts