Voi siete qui
Un trucco speciale per le donne affette da tumore ovarico: make up artists al Ruggi Cronaca 

Un trucco speciale per le donne affette da tumore ovarico: make up artists al Ruggi

“Sguardi d’energia” è un’intera settimana di trattamenti estetici individuali e gratuiti proposti da un team di make up artist professionisti alle pazienti in cura per tumore ovarico, e non solo, per aiutarle ad affrontare con maggior forza il percorso di malattia. I truccatori saranno a disposizione delle pazienti da lunedì 16 fino a venerdì 20 ottobre, dalle ore 9 alle ore 18. Ogni trattamento durerà circa un’ora: 15 minuti per la preparazione della pelle e 45 minuti per l’applicazione del trucco. Alla fine della seduta le pazienti riceveranno un cofanetto personalizzato, in formato campione prova, di prodotti utilizzati dall’esperto di trucco durante la seduta. Si tratta di un’iniziativa curata dalla Direzione Sanitaria Aziendale del Ruggi in collaborazione con il Servizio di Psicologia Clinica Ospedaliera e l’ufficio relazioni con il pubblico. Si pensi che “Sguardi d’Energia” ad oggi ha coinvolto 10 centri oncologici dedicati alla diagnosi e cura del tumore ovarico in diverse Regioni italiane: più di 800 sono le donne in trattamento che hanno partecipato all’iniziativa promossa dall’associazione ACTO onlus, rimanendone entusiaste. Il carcinoma ovarico colpisce la donna non solo nel fisico ma anche sotto il profilo psicologico, in quanto ne ferisce la femminilità e l’identità. Con questa iniziativa, le pazienti vengono spinte a riappropriarsi della propria bellezza nonostante la malattia. L’obiettivo non è solo quello di realizzare un “bel trucco” ma far sì che al termine della seduta la paziente abbia consapevolezza dell’importanza di aver cura della propria bellezza, pur nella difficoltà del momento che sta vivendo. Le donne affette da neoplasia ed interessate a prenotare un trattamento gratuito presso il Ruggi di Salerno possono telefonare al numero 089 672116 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

https://www.youtube.com/watch?v=ngb1snAVz3A

Related posts