Voi siete qui
26 Come in Mare Così in Terra, fa tappa nelle scuole Curiosità 

26 Come in Mare Così in Terra, fa tappa nelle scuole

Arriva nelle scuole “26 Come in Mare Così in Terra”, opera collettiva promossa dall’Ordine dei Giornalisti della Campania, con cui i giornalisti salernitani hanno voluto rileggere una delle più drammatiche pagine di cronaca di cui sono stati testimoni: il dramma delle 26 giovani nigeriane recuperate senza vita in mare aperto tra la Libia e l’Italia e arrivate a Salerno il 5 novembre di due anni fa.

L’opera portata in scena sul palco del Teatro Augusteo l’8 marzo 2018, in occasione del 2 anniversario del drammatico sbarco, sarà raccontata agli studenti. I giornalisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera, tra firme, interpreti e comitato organizzatore, incontreranno i ragazzi di 13 istituti del salernitano per non dimenticare quella “tragedia dell’umanità” e mantenere vivo il dibattito sull’esodo migratorio nel Mediterraneo.

A portare le storie e le riflessioni sul tragico evento confluite nell’opera saranno 26 giornalisti che hanno contribuito alla realizzazione, tra firme, interpreti e comitato organizzatore: Barbara Albero, Massimiliano Amato,Claudia Bonasi, Gilda Camaggio, Barbara Cangiano, Petronilla Carillo, Rosa Coppola, Federica D’Ambro, Silvia De Cesare, Concita De Luca, Francesca De Simone, Giovanna Di Giorgio, Monica Di Mauro, Lucia Gallotta, Rosanna Gentile, Carmen Incisivo, Caterina La Bella, Barbara Landi, Ivano Montano, Carlo Pecoraro, Carla Polverino, Paolo Romano, Giorgia Sabatini, Eleonora Tedesco, Lucia Trotta, Cinzia Ugatti.

Ad aderire all’iniziativa per la memoria e a ospitare gli inviati  nel corso della mattinata di martedì, saranno: il Liceo Scientifico Statale “F. Severi di Salerno” ; il Liceo Classico e il Liceo Linguistico “G.B. Vico” di Nocera Inferiore; la Scuola secondaria di 1° grado “Pirro” dell’Istituto Comprensivo “Salerno Vicinanza”; l’Istituto Comprensivo Calcedonia di Salerno; il Liceo Scientifico Statale “A. Genoino” di Cava de’ Tirreni; il Liceo Classico “T. Tasso” di Salerno; il Liceo Scientifico Statale “Mons. B. Mangino” di Pagani; il Liceo Sperimentale Statale Alfano I di Salerno; l’Istituto d’Istruzione Superiore “Perito-Levi” di Eboli; il Liceo Artistico Sabatini-Menna di Salerno; l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “R. Virtuoso” di Salerno; il Liceo Scientifico “Bonaventura Rescigno” di Roccapiemonte.

Related posts