Voi siete qui
A Pontecagnano “se li lasci non vali”. Iniziativa di Lanzara è un caso Cronaca Curiosità 

A Pontecagnano “se li lasci non vali”. Iniziativa di Lanzara è un caso

Beh, certo non si può dire che sia mancata la fantasia, al sindaco di Pontecagnano Faiano. Ma scomodare addirittura un monumento strappacuori come Julio Iglesias per la campagna “anti-cafoni”, appare alquanto originale, se non proprio bizzarro. Lo slogan “se li lasci non vali” (parafrasi della celebre hit del cantante iberico) funziona più per lo stupore ed il riso a denti stretti che riesce a strappare che per l’efficacia in sé dell’operazione veicolata. Ma tant’è, se serve allo scopo ben venga. Di Giuseppe Lanzara, giovane primo cittadino cresciuto all’opposizione all’ombra invadente del ventennale sindacato di Ernesto Sica, va riconosciuto il coraggio di averci messo la faccia, già nel lancio dell’iniziativa a mezzo social.

La prima ad essere pizzicata dalla campagna “se li lasci non vali” è una signora che abbandona il sacchetto di immondizia con incredibile disinvoltura. Si potrà obiettare che esistono problemi di privacy- è ovvio – ma volti e targhe sono oscurate e comunque l’obiettivo è mettere all’indice comportamenti scorretti per indurre vergogna in chi li compie, quindi il gioco potrebbe valere la classica candela. Chissà se il mitico Julio avrà avuto notizia dell’intemerata iniziativa del sindaco di Pontecagnano… Magari Lanzara potrebbe andare a trovarlo con la valigia sul letto, quella di un lungo viaggio.

Related posts