Voi siete qui
Aggressione ai vigili urbani, l’allarme dei sindacati Cronaca 

Aggressione ai vigili urbani, l’allarme dei sindacati

«Più sicurezza per i vigili urbani». E’ quanto chiedono i sindacati dopo l’aggressione subita mercoledì sera da tre agenti della Polizia Municipale da un cittadino straniero. L’episodio si è verificato all’interno della villa comunale di Salerno. Uno degli agenti ha riportato la frattura di una costola con lesioni per oltre 20 giorni.

«Un fatto che dimostra ancora una volta, quanto sia necessario adottare serie misure a garanzia della incolumità dei lavoratori, impegnati in tale settore, e, di conseguenza, degli stessi cittadini» commenta Antonio Capezzuto, segretario della Cgil Funzione Pubblica. Capezzuto chiede il rispetto dei turni di riposo, per assicurare la massima efficienza psico/fisica dei lavoratori e l’avvio delle procedure di assunzione di nuove forze di lavoro.

Il segretario generale della Csa di Salerno, Angelo Rispoli, ricorda il protocollo d’intesa sottoscritto con il sindaco Vincenzo De Luca che fornì agli operatori mazzette di segnalazione e spray anti-aggressione. «Si tratta di materiale fornito da tempo e mai rinnovato – lamenta Rispoli – Inoltre, non tutti ne sono dotati».

Related posts