Voi siete qui
Aggressione in centro a Salerno: Carabinieri arrestano un ventenne Cronaca 

Aggressione in centro a Salerno: Carabinieri arrestano un ventenne

Ieri, nel pomeriggio, in Salerno, militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile – Sezione Radiomobile coordinati dal Cap. Semboloni e diretti dal Maresciallo Capo Prete traevano in arresto, per rapina e lesioni personali M.E.S., classe ’99, di origini egiziane, celibe, nullafacente, senza fissa dimora, positivo al controllo in banca dati.

Nel primo pomeriggio la Centrale Operativa di Salerno riceveva una richiesta di intervento di un cittadino il quale riferiva di aver subito una violenta rapina da parte di un giovane extracomunitario che, con la forza e procurandogli importanti lesioni, si impossessava del suo cellulare. La vittima forniva inoltre una dettagliata descrizione del suo aggressore.

Diramate le ricerche del giovane, datosi alla fuga, intervenivano due equipaggi della Sezione Radiomobile che, in breve tempo individuavano un soggetto corrispondente alla descrizione fornita ed in possesso del cellulare asportato. Immediatamente veniva condotto in caserma per ulteriori accertamenti, appurando che la parte offesa si era recata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Salerno per le cure necessarie.

Dopo le prime cure, la vittima, con una prognosi di giorni 30 per trauma facciale con escoriazioni – frattura ossa nasali – contusione mano sinistra con escoriazioni, si presentava in  caserma per sporgere denuncia/querela e nel contempo riconosceva il suo aggressore, ancora trattenuto, ed il cellulare precedentemente asportatogli.

La celerità con cui i militari operanti hanno individuato il colpevole è stata dovuta anche al fatto che lo stesso, il giorno precedente era stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per una vicenda analoga, per la quale sono tuttora in corso ulteriori accertamenti.

Related posts