Voi siete qui
Allarme coronovirus, a Postiglione c’è sollievo dopo i timori Cronaca 

Allarme coronovirus, a Postiglione c’è sollievo dopo i timori

Resta ancora ricoverato al Cotugno di Napoli, ma sta bene e soprattutto non ha contratto il coronavirus, il 42enne di Postiglione, da pochi giorni rientrato dalla Cina, che lunedì pomeriggio si è presentato al pronto soccorso del Ruggi, lamentando i sintomi influenzali. I test del tampone faringeo sono negativi e il paziente potrebbe nelle prossime ore lasciare l’ospedale. Il suo rientro è atteso a Postiglione.

«Possiamo quindi comunicare alla che specifici e doverosi accertamenti, hanno dato esito negativo – ha scritto ieri il sindaco Mario Pepe sulla pagina facebook del comune di Postiglione – Pertanto vogliamo rassicurare la comunità a riguardo, confortati da pareri medici e diagnosi certe. Invitiamo, inoltre, a diffidare da notizie non ufficiali, voci di “corridoio” e speculazioni varie, che purtroppo, anche in queste ore di grande tensione, non sono mancate a discapito della tranquillità e della sicurezza di tutti» ha aggiunto nel post il sindaco. Nella tarda mattinata di ieri, non appena è stata diffusa la notizia che il 42enne era negativo al test del coronavirus a Postiglione tutti hanno tirato un sospiro di sollievo.

Il 42enne ha trascorso due mesi in un paese a nord della Cina, dove vive la fidanzata ed è rientrato il 7 febbraio a Postiglione in volo fino a Francoforte, poi in pullman fino a Salerno. Domenica sera ha accusato i sintomi influenzali e lunedì, suggestionato per l’allarme, è andato in ospedale. L’allerta è scattata dopo che l’uomo ha riferito di essere rientrato da pochi giorni dalla Cina. Nessun altro sintomo faceva supporre in un contagio, ma in via precauzionale i sanitari hanno attivato la procedura e il paziente è stato trasferito a Napoli.

Allarme coronovirus, a Postiglione sollievo dopo i timori

A Postiglione si attende il rientro a casa del 42enne, da pochi giorni rientrato dalla Cina, che da lunedì pomeriggio è ricoverato al Cotugno dove è stato sottoposto ai controlli per il coronavirus. Il paziente è risultato negativo ai test. Il sindaco Pepe dice “basta con le speculazioni”

Pubblicato da Liratv su Mercoledì 12 febbraio 2020

Related posts