Voi siete qui
Altro colpo P2P, arriva la centrale Martinuzzo Sport 

Altro colpo P2P, arriva la centrale Martinuzzo

La P2P mette a segno un altro colpo ed ingaggia la centrale Linda Martinuzzo. Nata a Treviso, classe ’92, alta 186 centimetri, è stata tra le protagoniste della “favola” Martignacco.  “Ho parlato con la società e mi ha trasmesso carica – ha detto Linda Martinuzzo –  Spero nei playoff ma prima della costruzione ci sono i mattoni. Mettiamone uno sull’altro, con ambizione e umiltà nello stesso tempo. Non sappiamo dove arriveremo, va bene anche arrivare fino ad un certo punto ma fino a quel punto dovremo arrivarci bene “. Linda Martinuzzo approda in provincia di Salerno dopo l’esperienza friulana, a Martignacco, “un sogno diventato favola, perchè con l’ossatura della B1 (appena tre gare perse) e qualche innesto siamo andate a giocarci anche i playoff, da matricola in A2″. E’ trevigiana ma la passione e il calore del Sud li ha conosciuti già ai tempi di Matera, Soverato e Caserta. Tanti campionati di A sulle spalle per la centrale veneta che ha nel curriculum anche l’esperienza con il Bisonte Firenze, in A1, ma che non dimentica ” i primi passi con la squadra del paese, in provincia di Treviso, poi l’anno della prima superiore vissuto a Conegliano, e da lí 5 anni e mezzo, in serie C, B e A”. Ora la P2P, “che l’ha scelta – aggiunge il direttore sportivo Franco Cutolo – perché è un’atleta di temperamento, di categoria, da anni sui campi della serie A, specialista nella fast e nel muro. E’ un altro puntello importante, che si aggiunge all’opposto Harbin e alla schiacciatrice Bartesaghi”.

Related posts