Voi siete qui
Assemblea su vertenza sanità presso la Asl Salerno Cronaca 

Assemblea su vertenza sanità presso la Asl Salerno

L’appuntamento è per domani, presso la sede centrale dell’ASL Salerno in Via Nizza. «Il nostro obiettivo- spiega Pietro Antonacchio della Cisl funzione pubblica- è superare tutte le forme di precariato in sanità e chiudere questa ‘macelleria sociale’ che continua a sacrificare lavoratori».

Dopo aver sospeso lo sciopero che avrebbe dovuto tenersi il 6 febbraio, per non compromettere la gestione dell’emergenza coronavirus, i sindacati annunciano la mobilitazione presso le direzioni generali delle singole aziende sanitarie. Domani tocca all’Asl di Salerno. «Non possiamo non evidenziare l’ennesimo paradosso che avviene in questa Regione» tuona Antonacchio: agli sforzi del legislatore per ampliare i percorsi di stabilizzazione- così come approvato in Commissione Bilancio nel Decreto Milleproroghe dove il requisito per la stabilizzazione è stato portato al 2020- la Campania continua a mantenere una linea d’attesa.

«È arrivato il momento di pretendere i fabbisogni reali per singolo ente e le risorse finanziarie disponibili- spiega la Cisl- per questo bisogna ripartire ricollocando i lavoratori a cui non è stato rinnovato il contratto. Nel Salernitano sia il manager dell’Asl Iervolino che il commissario del Ruggi D’Amato stanno monitorando il processo in maniera accorta- ammette la Cisl- anche se con lievi ritardi dovuti alla complessità del settore ed ai limiti di spesa inaccettabili», per rispettare linee guida nazionali «totalmente avulse dal contesto campano. 15.000 operatori sono quelli scomparsi dal sistema negli ultimi 10 anni e per questo la CISL chiede il reintegro delle unità mancanti al fine di salvaguardare il sistema sanitario regionale e i livelli essenziali di assistenza».

Assemblea su vertenza sanità presso la Asl Salerno

Dopo la sospensione dello sciopero (che avrebbe dovuto svolgersi lo scorso 6 febbraio) a causa dell’emergenza dovuta al coronavirus, Pietro Antonacchio – Segretario Generale CISL FP Salerno – annuncia la mobilitazione presso le direzioni generali delle singole aziende sanitarie.

Pubblicato da Liratv su Mercoledì 12 febbraio 2020

Related posts