Voi siete qui
Omicidio delle Fornelle, assolta Daniela Tura De Marco Cronaca 

Omicidio delle Fornelle, assolta Daniela Tura De Marco

E’ stata assolta dall’accusa di concorso morale, ma presto, probabilmente, dovrà difendersi da quella di favoreggiamento. Daniela Tura De Marco, la figlia del carrozziere Eugenio, ucciso il 20 febbraio 2016 dall’ex fidanzato, Luca Gentile, quando ieri i giudici hanno letto la sentenza ha tirato un sospiro di sollievo. Accusandola di concorso morale in omicidio, il pm Elena Guarino, aveva chiesto per lei 21 anni di carcere. Il fascicolo ora ritorna alla Procura di Salerno per la formulazione di un nuovo capo d’imputazione, favoreggiamento. Daniela Tura De Marco finì nell’inchiesta pochi…

Continua
Truffa dello specchietto, arrestato un 61enne Cronaca 

Truffa dello specchietto, arrestato un 61enne

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra investigativa del Commissariato di Polizia di Nocera Inferiore, ha arrestato un sessantunenne, residente a Nocera Inferiore, già noto per reati contro il patrimonio e la persona e rimpatriato più volte da diversi Comuni della penisola. L’arresto è stato eseguito in ottemperanza all’ordine di carcerazione emesso per l’espiazione della pena di anni 3 e mesi 8 in relazione alla commissione di una serie di truffe, in varie parti di Italia, con la nota tecnica del cosiddetto “specchietto”, consumate ai danni di malcapitati automobilisti.

Continua
Spari a Cava, indagini chiuse Cronaca 

Spari a Cava, indagini chiuse

La Procura di Nocera Inferiore ha chiuso le indagini sulla sparatoria avvenuta dell’ospedale di Cava dè Tirreni. Gli indagati sono un 71enne ed un 30enne, accusati di lesioni personali. Gli inquirenti hanno ricostruito la dinamica di quanto successo il 21 ottobre nel piazzale del nosocomio. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, il professore in pensione avrebbe esploso un colpo all’indirizzo dell’anziano che con il figlio 30enne si era recato al pronto soccorso. Il figlio della vittima, vedendo il padre a terra, si scagliò con il 71enne, riuscendo poi a sfilargli la…

Continua
Incidente sulla Basentana, muore un radiologo di Siano Cronaca 

Incidente sulla Basentana, muore un radiologo di Siano

Ancora sangue sulle strade.  Nicola Riccio, 34enne, di Siano, medico radiologo, ha perso la vita in un incidente verificatosi nella notte sulla Basentana, all’altezza di Buccino. Il giovane, per cause da accertare, ha perso il controllo dell’auto e si è schiantato contro il guardrail.Quando i sanitari sono arrivati sul posto, il 34enne era già senza vita. Gli agenti della Polstrada hanno effettuato i rilievi del caso.

Continua
Volontariato, altre 21 persone indagate a Capaccio Cronaca 

Volontariato, altre 21 persone indagate a Capaccio

Nuova Croce Azzurra Città di Agropoli e Nuova Croce Azzurra Città di Capaccio, SOS Soccorso, Agenzia Funebre Squecco, Nuova Funeral Home e Adriatica. Sono queste le sei le associazioni di volontariato sequestrate ieri dagli uomini della Squadra Mobile. Associazioni, secondo la Procura, riconducibili a Roberto Squecco. Altre 21 persone sono state iscritte nel registro degli indagati, ritenute gravemente indiziate del reato di trasferimento fraudolento di valori continuato. E’questo il secondo step dell’inchiesta della Procura avviata dopo il corteo di ambulanze per festeggiare la vittoria di Franco Alfieri a sindaco di…

Continua
Ricigliano, Antonella Salvatore nominata assessore alla gentilezza Curiosità 

Ricigliano, Antonella Salvatore nominata assessore alla gentilezza

Il sindaco di Ricigliano, Giuseppe Picciuoli, aderendo alla proposta delle associazioni Cor et Amor e Mezzopieno, ha nominato assessore alla gentilezza Antonella Salvatore. L’assessore Salvatore si occuperà di buona educazione, rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica, sensibilizzazione ai comportamenti positivi, favorire lo spirito e l’unità della comunità, iniziative di cittadinanza attiva per il bene comune. E’ il quinto assessore alla gentilezza nominato nella provincia di Salerno, il sesto in Campania, sono 42 in Italia. Ad oggi, Salerno è la provincia col maggior numero di assessori alla gentilezza in…

Continua
Omicidio di Fratte, ergastoli confermati Cronaca 

Omicidio di Fratte, ergastoli confermati

Fine pena mai per Matteo e Guido Vaccaro e Roberto Esposito, accusati dell’omicidio di Antonio Procida ed Angelo Rinaldi, avvenuto a Fratte il 5 maggio 2015. I giudici della Corte d’Appello ieri hanno confermato la pena decisa in primo grado dalla Corte d’Assise di Salerno. Per la Dda Matteo Vaccaro fu il mandante dell’omicidio e Roberto Esposito l’esecutore materiale. Guido Vaccaro, invece, guidava lo scooter che raggiunse il motorino sul quale viaggiavano Procida e Rinaldi. Otto minuti, tra le 16,02 e le ore 16,10, servirono ai tre per commettere il…

Continua
Tentato omicidio a Buccino, parlano i due carabinieri intervenuti Cronaca 

Tentato omicidio a Buccino, parlano i due carabinieri intervenuti

«Il grazie più gratificante è arrivato dai suoi occhi. Ci ripete che era morta e poi si è ritrovata in ospedale». Sono ancora emozionati ma non si sentono eroi. Nonostante l’impresa straordinaria, continuano a ripetere che hanno fatto quello che andava fatto. Il maresciallo Michele Sabetta ed il vicebrigadiere Diego Chavez della stazione dei carabinieri di Buccino da mercoledì pomeriggio sono gli angeli della signora Concetta, rinata grazie a loro dopo il tentativo del marito di strangolarla con un cavo elettrico. «Quando siamo arrivati in casa la porta era chiusa…

Continua
Torna il trekking urbano a Salerno Curiosità 

Torna il trekking urbano a Salerno

Sono 48 le città che quest’anno hanno aderito alla giornata nazionale del trekking urbano che ha per tema il “Turismo Lento”. Anche a Salerno l’appuntamento è per il 31 ottobre, alle 19, sotto Palazzo di Città, per passeggiare insieme ed osservare quei dettagli che spesso sfuggono agli occhi dei visitatori. «Nel Medioevo il viaggio, di natura commerciale o religiosa, era connotato dai tempi “lenti” che oggi definiscono lo Slow Travel – spiega Paola Valitutti, presidente dell’associazione Erchemperto – Il ritmo che cadenzava il cammino permetteva di scoprire meraviglie, avere contatti…

Continua
Salerno ricorda Carmine Giannella Curiosità 

Salerno ricorda Carmine Giannella

Un piccolo ma sentito gesto, per un uomo dal cuore grande e dalle grandi doti artistiche». Così il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, prima di scoprire, presso la Sala Pasolini, sul lungomare Trieste, la targa commemorativa dedicata a Carmine Giannella, produttore e organizzatore di spettacoli teatrali, scomparso il 9 luglio di quest’anno a 65 anni. Con i familiari c’erano gli amici, i compagni di lavoro e gli operatori culturali.

Continua