Voi siete qui
Blitz contro immigrazione clandestina: operazione GdF-Polizia Municipale Salerno Cronaca 

Blitz contro immigrazione clandestina: operazione GdF-Polizia Municipale Salerno

Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno, due unità cinofile antidroga e agenti della Polizia Municipale per un giro di vite sugli affitti in nero ad immigrati clandestini e sullo spaccio di droga in città. Tutto è partito da un preciso input del Prefetto Francesco Russo.

Ai blitz hanno partecipato anche tecnici del Comune e dell’ASL, chiamati a verificare il rispetto delle condizioni minime di abitabilità ed igienico sanitarie. Quattro gli edifici controllati nel centro storico. Negli appartamenti abitati prevalentemente da cittadini del Bangladesh è apparsa evidente una situazione di notevole sovraffollamento. In stanze di pochi metri quadrati dormivano fino a otto persone, sistemate in letti a castello o su giacigli di fortuna ed in condizioni igieniche molto precarie.

I controlli hanno interessato 8 abitazioni; identificati 68 extracomunitari (62 del Bangladesh, 3 del Pakistan, 3 dello Sri Lanka). In 4 erano senza permesso di soggiorno e saranno espulsi. Inoltre, 25 sono le violazioni amministrative relative alla mancata dichiarazione di ospitalità alla Questura e mancata iscrizione nelle liste anagrafiche del Comune di Salerno.

Il sovraffollamento, nonché le precarie condizioni sanitarie degli immobili, sono all’esame dei tecnici per l’adozione dei provvedimenti del caso, compresa l’emissione di ordinanze di sgombero. La Guardia di Finanza sta inoltre procedendo ai necessari approfondimenti di natura fiscale, per la verifica della corretta osservanza della normativa in materia di affitti.

Related posts