Voi siete qui
Buccino, tenta di soffocare la moglie con un cavo elettrico Cronaca 

Buccino, tenta di soffocare la moglie con un cavo elettrico

Follia omicida ieri sera in un appartamento a Buccino. Un 75enne al culmine di un litigio si è scagliato sulla moglie e stringendole un cavo elettrico al collo ha tentato di soffocarla. Le urla della donna hanno attirato l’attenzione di uno dei nipoti della coppia che vive in appartamento vicino e che ha subito chiamato il 112. «Scendendo giù per le scale non ho sentito più alcun rumore provenire dalla casa ed ho pensato al peggio» ha raccontato ai carabinieri. La richiesta di aiuto immediata e l’arrivo sul posto di carabinieri e 118 hanno salvato la donna. L’anziana era immobile a terra e con ancora il cavo elettrico attorno al collo. I soccorritori hanno effettuato le manovre di rianimazione e dopo enormi sforzi il cuore ha ripreso a battere. La donna ha ricominciato a respirare e lentamente ha ripreso conoscenza. «Arrestatemi pure. Tanto l’ho già ammazzata» ha detto l’uomo ai carabinieri. L’anziano, dopo le sue dichiarazioni, ha cercato di buttarsi giù dal balcone. Ora è rinchiuso nel carcere di Salerno Fuorni con l’accusa di tentato omicidio. La donna è stata trasportato presso l’ospedale di Oliveto Citra ed è attualmente ricoverata con una prognosi di 30 giorni. Le indagini sono affidate ai carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal capitano Luca Geminale.

Tenta di soffocare la moglie, arrestato un 75enne di Buccino

Le manovre di rianimazione dei soccorritori hanno salvato l’anziana. Il marito, arrestato per tentato omicidio, aveva tentato di soffocarla con un cavo elettrico.

Posted by Liratv on Wednesday, October 23, 2019

Related posts