Voi siete qui
Calciatori senza alibi, la palla passa a loro Sport 

Calciatori senza alibi, la palla passa a loro

Sperano di trovare più spazio i calciatori utilizzati poco finora

Col cambio di allenatore va a cadere anche qualsiasi alibi per i calciatori. La palla passa a loro. In campo dovranno offrire prestazioni nettamente diverse rispetto alle ultime giornate. A cominciare già dalla prossima partita col Foggia di domenica alle 12.30. Il nuovo percorso tecnico potrebbe portare diverse novità in formazione. La gestione del gruppo e nello specifico le scelte su alcuni calciatori fatte da Colantuono non hanno mai convinto appieno.

Ci riferiamo, ad esempio, ai due Anderson, Andrè e Djavan, arrivati dalla Lazio con grandi aspettative. Il primo, André Anderson, era stato presentato come un giovane talento di buone prospettive. In effetti il 19enne brasiliano sembra avere qualità tecniche interessanti ma è stato utilizzato pochissimo da Colantuono.

Da ora in avanti potrebbe trovare più spazio, così come Djavan Anderson, uno dei migliori esterni della passata stagione di serie B insieme a Raffaele Pucino. In estate la Salernitana sembrava messa bene sulle fasce ma entrambi i giocatori (Djavan Anderson e Pucino) sono stati impiegati col contagocce.

E chissà che la nuova gestione tecnica non possa resuscitare Di Gennaro, il valore aggiunto del mercato che in realtà ha dato poco o niente a causa di continue noie fisiche ma non solo. Non è un mistero che il calciatore arrivato dalla Lazio e Colantuono non siano mai entrati in sintonia.

Sarà interessante anche capire come sarà gestito il parco attaccanti. Se si riusciranno a trovare le soluzioni giuste per sfruttare le caratteristiche di Jallow e anche di Djuric. Tutto ciò a ridosso del mercato di riparazione che, molto probabilmente, sarà allungato al 31 gennaio.

Related posts