Voi siete qui
Capodanno a Salerno, 40mila persone con Gazzè e Clementino Cronaca 

Capodanno a Salerno, 40mila persone con Gazzè e Clementino

I festeggiamenti si sono svolti in massima sicurezza

Il freddo è pungente ma la piazza è calda. Infiammata da Clementino e Max Gazzè, avvolta da un’atmosfera di gioia e condivisione. Salerno saluta il 2018 ed accoglie l’anno nuovo con 40mila persone per il concerto di piazza Amendola, presentato da Andrea Volpe e Paola Mercurio.

Ci sono molti salernitani ma anche tantissimi provenienti da altre regioni d’Italia. Tutti insieme a festeggiare nella notte di San Silvestro. In tanti inoltre seguono l’ultima serata dell’anno da casa grazie alla diretta di LIRATV.

Una notte che si conferma magica a Salerno, ancora una volta tra le principali località scelte in Italia per il Capodanno. Tutto si svolge in un clima di grande serenità, senza rischi, grazie al massiccio piano di sicurezza predisposto dalla Questura. Ma anche senza inutili eccessi, ognuno festeggia rispettando gli altri.

Salerno dà così un segnale di grande civiltà, attirando numerosi turisti in una settimana che fa registrare il tutto esaurito (o quasi) nelle strutture ricettive della città. A cascata sono massicce le prenotazioni anche nei comuni limitrofi. Nonostante un vento gelido, tutti restano in piazza Amendola per il brindisi di mezzanotte, preceduto dal saluto dal sindaco Vincenzo Napoli. Poi tutti col naso all’insù per i fuochi d’artificio.

Related posts