Voi siete qui
Caso sospetto di Coronavirus a Battipaglia: paziente trasferito al “Cotugno” Cronaca 

Caso sospetto di Coronavirus a Battipaglia: paziente trasferito al “Cotugno”

Attivato il protocollo previsto dopo l’espandersi dell’infezione.

Nuovo sospetto caso di coronavirus in provincia di Salerno. Nelle prime ore della mattinata un quarantenne di nazionalità cinese, rientrato recentemente dal suo Paese d’origine, si è presentato all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia con sintomi influenzali, presumibilmente riconducibili alla malattia.

Il primario del Pronto Soccorso del presidio ospedaliero della Piana del Sele, il dottor Esposito, ha subito attivato il protocollo previsto dopo l’espandersi dell’infezione, disponendone il trasferimento immediato all’ospedale “Cotugno” di Napoli, struttura specializzata in malattie infettive, attraverso un’ambulanza ad alto contenimento dell’associazione Humanitas. Intanto il direttore sanitario del presidio, Mario Minervini, si è recato in direzione generale dell’ASL per aggiornare il direttore Iervolino.

Nelle prossime ore si attendono i risultati del test.

Non è il primo allarme in provincia di Salerno: la settimana scorsa era stata ricoverata per accertamenti un’altra persona, che accusava i sintomi della malattia. Il paziente, dopo il trasferimento dal Ruggi all’ospedale “Cotugno” di Napoli, era risultato negativo al test e alle analisi specifiche. Ai medici aveva riferito di aver trascorso diverso tempo in Cina dalla fidanzata, vicino alla regione di Wuhan, epicentro dell’influenza da Coronavirus.

I Coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la Sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la Sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

LANCIO CASO SOSPETTO DI CORONAVIRUS

Nuovo sospetto caso di coronavirus in provincia di Salerno. Un quarantenne di nazionalità cinese, si è presentato all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia con sintomi influenzali, presumibilmente riconducibili alla malattia. Trasferito al Cotugno, si attendono i risultati dei test specifici…

Pubblicato da Liratv su Lunedì 17 febbraio 2020

Related posts