Voi siete qui
Lettera mons. Moretti, l’arcivescovo emerito apre il suo cuore ai fedeli Cronaca 

Lettera mons. Moretti, l’arcivescovo emerito apre il suo cuore ai fedeli

Ha atteso che il suo successore si insediasse per aprire il suo cuore ai fedeli: l’arcivescovo emerito di Salerno – Campagna- Acerno Mons. Luigi Moretti racconta la sua via crucis e rivela i dettagli della malattia che lo ha costretto a cedere il testimone qualche mese fa. Mons. Moretti esordisce ringraziando per la vicinanza e le preghiere, in questa particolare e complicata fase che sta attraversando: “Carissimi Amici – scrive-, in questo momento di difficoltà sento il bisogno di ringraziare tutti e ciascuno per le preghiere e l’affetto mostratomi nei…

Continua
Balneazione: Arpac certifica gli ultimi dati sulla qualità delle acque Cronaca 

Balneazione: Arpac certifica gli ultimi dati sulla qualità delle acque

Com’era nelle attese, l’Arpac certifica ancora una volta che la salute del mare peggiora in prossimità delle foci. Gli ultimi dati, resi noti sul sito internet dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente della Campania, su Salerno confermano la scarsa qualità delle acque all’altezza dei fiumi Irno- nel capoluogo- e Bonea di Vietri di sul Mare. I campioni, stavolta, sono stati prelevati prima di Ferragosto; e ciò che forse stupirà qualcuno, è che lungo il litorale della Piana le mucillagini e la schiuma segnalate dai bagnanti non debbono creare allarme. Per l’Arpac,…

Continua
Campagna; incendio slot frutto di una vendetta per un torto subito Cronaca 

Campagna; incendio slot frutto di una vendetta per un torto subito

Un torto subito anni fa, ma mai dimenticato. Questo avrebbe spinto il 36enne di Campagna a dare fuoco, due notti fa, alla sala slot di Viale della Democrazia in località Quadrivio. Che fosse una vendetta, meditata da tempo e messa in atto con incredibile lucidità, i Carabinieri della Stazione di Campagna e della Compagnia di Eboli lo aveva intuito subito. Troppo vasto il rogo per essere frutto di una condotta istintiva e o addirittura casuale. Le fiamme sono state appiccate in modo scientifico e con lo scopo di distruggere tutto:…

Continua
Formiche in Ospedale a Scafati, ispezione del Nas dei Carabinieri Cronaca 

Formiche in Ospedale a Scafati, ispezione del Nas dei Carabinieri

I Carabinieri del Nas hanno ispezionato l’obitorio dell’Ospedale di Scafati dopo la denuncia dei familiari di una donna, deceduta giorni fa, il cui corpo è stato trovato pieno di formiche… C’è stato il tanto atteso sopralluogo del Nas dei Carabinieri nella sala mortuaria dell’Ospedale di Scafati. I militari del nucleo anti-sofisticazioni, guidati dal maggiore Vincenzo Ferrara, avevano il compito di ispezionare l’obitorio dove il cadavere di una donna era stato preso d’assalto da migliaia di formiche. A far scattare i controlli è stata la denuncia dei partenti della signora deceduta…

Continua
Salerno, vasto incendio minaccia ripetitori Tv e Tefefono Cronaca 

Salerno, vasto incendio minaccia ripetitori Tv e Tefefono

I vigili del Fuoco di Salerno impegnati con più squadre per domare un vasto incendio che si è sviluppato all’altezza del Colle Bellara a Sala Abbagnano. Dalla collina si sono alzate le fiamme che, spinte dal vento, hanno raggiunto l’area che ospita le postazioni di antenne e ripetitori di segnali telefonici e televisivi. Anche i tecnici Enel sono stati allertati.

Continua
Proseguono con i droni le ricerche di Simon Gautier, il 29enne disperso nel Golfo di Policastro Cronaca 

Proseguono con i droni le ricerche di Simon Gautier, il 29enne disperso nel Golfo di Policastro

Ancora nessuna notizia di Simon Gautier, il turista francese di 29 anni disperso sui Monti del Golfo di Policastro da una settimana. Il giovane aveva allertato il numero unico di emergenza 112, riferendo alle forze dell’ordine di essere caduto mentre percorreva un sentiero tra Policastro e Scario, fratturandosi le gambe. Le ricerche proseguono ininterrottamente: sono impegnati uomini da terra ed un elicottero e droni dall’alto. I carabinieri hanno rintracciato la ragazza che condivide a Roma l’appartamento in cui vive il francese. La giovane ha riferito che il 29enne voleva compiere…

Continua
Ferragosto, giro di vite della Guardia di Finanza: scoperti 12 lavoratori in nero Cronaca 

Ferragosto, giro di vite della Guardia di Finanza: scoperti 12 lavoratori in nero

Lidi con lavoratori in nero e ristoranti camuffati da circoli: la Guardia di Finanza ha sottoposto a controllo numerosi esercizi commerciali nella Piana del Sele e lungo la Costiera Cilentana costatando un diffuso utilizzo di mano d’opera “in nero”. In un caso, in un ristorante, addirittura tutti i lavoratori impiegati non risultavano assunti. Le Fiamme Gialle di Agropoli hanno individuato a Capaccio-Paestum due strutture formalmente intestate ad associazioni culturali e ricreative senza scopo di lucro che, però, di fatto erano veri e propri ristoranti. All’atto dell’intervento, le Fiamme Gialle hanno…

Continua
Turismo, aperture di Ferragosto: il resoconto della Soprintendenza Cronaca 

Turismo, aperture di Ferragosto: il resoconto della Soprintendenza

Al LiraTg la funzionaria per la comunicazione e la promozione della Soprintendenza per i beni archeologici di Salerno e Avellino,Stefania Ugatti illustra i dettagli dei dati fatti registrare dai siti gestiti sul territorio…

Continua
Turismo, aperture siti a Ferragosto: bilancio positivo Cronaca 

Turismo, aperture siti a Ferragosto: bilancio positivo

I beni culturali, i siti archeologici e i musei di Salerno e provincia hanno ancora il loro appeal. Le aperture straordinarie di Ferragosto hanno fatto registrare numeri importanti: bilancio positivo per la giornata del 15 di agosto, ma più in generale nelle prime due settimane del mese si sono registrati numerosi accessi. I turisti che hanno fatto tappa Salerno e provincia, hanno scelto trascorrere in maniera diversa la propria vacanza e visitare i vari siti sul territorio. La Cattedrale di San Matteo rimane tra i luoghi più gettonati. Boom di…

Continua
Dopo Bibbiano anche a Salerno si manifesta per i “bambini strappati” Cronaca 

Dopo Bibbiano anche a Salerno si manifesta per i “bambini strappati”

Dopo i fatti di Bibbiano, anche a Salerno sono nati movimenti spontanei per chiedere linee guida efficaci e chiare in materia di affido, per evitare che il destino dei minori possa soggiacere all’arbitrio degli operatori. E’ per questo che il gruppo “Angeli e Demoni”, che prende nome dall’inchiesta di Reggio Emilia, ed il movimento “Io dico no ai bambini strappati” si sta organizzando per una manifestazione il prossimo mese di settembre. A farsi portavoce di questa iniziativa è la signora Anna Santini, che la sua battaglia l’ha vinta ed offre…

Continua