Voi siete qui
Cittadella Giudiziaria: sigla comodato Comune di Salerno-Ministero della Giustizia Cronaca 

Cittadella Giudiziaria: sigla comodato Comune di Salerno-Ministero della Giustizia

Le Palazzine D E F della cittadella giudiziaria di Salerno sono da oggi in comodato d’uso, grazie all’accordo tra Comune e Ministero della Giustizia. Altra tappa verso il definitivo trasferimento dell’intero Tribunale.

L’occasione è data Conferenza Permanente convocata, nell’aula Parrilli del vecchio Palazzo di giustizia, dalla Presidente della Corte d’Appello di Salerno, Iside Russo. Seduti allo stesso tavolo, tra gli altri, ci sono il sindaco Napoli ed il presidente della Regione Campania, De Luca. Da discutere e firmare c’è il Comodato tra il Comune di Salerno ed il Ministero della Giustizia per l’utilizzo delle palazzine contrassegnate con le lettere D, E, F, nella nuova Cittadella Giudiziaria sulla Lungoirno.

Quello di oggi è un passaggio importante per il definitivo trasloco dell’intero Tribunale nella nuova Cittadella. L’opera, firmata dall’architetto Chipperfield, ha avuto una gestazione lunga, controversa e plurilimilionaria, fino agli ultimi 23 strappati per completare le palazzine trasferite oggi.

Related posts