Voi siete qui
Colpo Di Gennaro, la Salernitana fa il salto di qualità Sport 

Colpo Di Gennaro, la Salernitana fa il salto di qualità

Davide Di Gennaro è l’ultima ciliegina che Claudio Lotito ha voluto aggiungere alla torta di Stefano Colantuono. Il co-patron della Salernitana è di nuovo sceso in campo in prima persona per il trasferimento del giocatore, che in passato ha vestito, tra le altre, anche le maglie di Cagliari e Palermo. Le voci di mercato indicavano il centrocampista sulla rotta di Parma, ma poi nel pomeriggio di ieri, la virata netta verso Salerno.
Atteso e desiderato già in passato, l’ormai ex della Lazio arriva in prestito dal club biancoceleste.
«Ringrazio innanzitutto la Proprietà, Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, per avermi dato la possibilità di vestire la maglia granata – ha dichiarato il giocatore classe ’88 all’house organ della società granata -. Ho scelto personalmente la Salernitana, ci tenevo fortemente e credo molto nelle persone e nel progetto che mi ha illustrato il Direttore Fabiani».
«Vivo di emozioni e credo che una piazza calorosa come quella di Salerno possa regalarmi tanto – ha aggiunto Di Gennaro -. Arrivo con grande entusiasmo portando la mia esperienza e con la voglia di dare il massimo per questa maglia. Avevo diverse proposte da squadre di categoria superiore ma avevo bisogno di nuovi stimoli e dopo l’annata passata sentivo il bisogno di sentirmi di nuovo protagonista e credo che Salerno possa darmi tutto questo».
Di Gennaro era approdato alla Lazio nella passata stagione, dopo due campionati disputati con il Cagliari. Era stato tra i principali protagonisti della promozione diretta della compagine rossoblu in A nel campionato 2015/2016 in cui aveva collezionato 31 presenze e firmato 4 goal. Nel successivo torneo in massima serie 2016/2017 aveva giocato invece 20 partite e segnato due goal. In carriera finora Di Gennaro ha sempre giocato in A e B. Il suo esordio in massima serie era arrivato con il Milan, nel 2006/2007, prima del trasferimento a Bologna in cadetteria. Lo scorso anno ha trovato poco spazio nella Lazio di Inzaghi e adesso per lui ricomincia una nuova avventura tra i cadetti.

Related posts