Voi siete qui
Concorsi: la Regione ufficializza 650 posti nei centri per l’impiego. Bando a settembre Cronaca 

Concorsi: la Regione ufficializza 650 posti nei centri per l’impiego. Bando a settembre

«A settembre, mentre avranno luogo le prove preselettive per il primo blocco di assunzioni nelle pubbliche amministrazioni campane, sempre nell’ambito del nostro Piano per il #Lavoro, avvieremo le procedure concorsuali per l’assunzione a tempo indeterminato di 650 unità lavorative nei centri per l’impiego». A scriverlo è Vincenzo De Luca, in un post su Facebook apparso oggi, di primo mattino. Di per sé non si tratta di una novità, la notizia era nell’aria ed era stata già anticipata dallo stesso presidente della Regione qualche giorno fa. Ma la conferma di oggi rappresenta il tassello che mancava per mettere una pietra anche sulle polemiche riguardo la presa in carico dei cosiddetti “navigator”.

La Campania, insomma, procede lungo la propria strada. De Luca annuncia, contestualmente, «un programma di investimenti per il potenziamento delle piattaforme e delle reti informatiche di questi nostri uffici che vogliamo diventino all’avanguardia. La nostra priorità assoluta resta sempre il lavoro. Creare occupazione stabile e dare una prospettiva di vita e di futuro ai nostri giovani in Campania, senza la necessità di dover emigrare. Su questo obiettivo concentriamo tutti i nostri sforzi», conclude il presidente della giunta regionale. Intanto, si procede a tappe forzate verso le prove preselettive del concorsone da quasi tremila posti (una parte dei diecimila promessi).

I vincitori accederanno a dieci mesi di tirocinio retribuito, prima di essere stabilizzati dopo un’ulteriore prova. Gli iscritti, com’è noto, sono oltre 300mila ed i test si terranno alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 2 al 24 settembre, secondo un calendario già pubblicato. La Regione Campania, ha deciso di rendere gratuita la partecipazione, rinunciando a 15 milioni di euro.

Related posts