Voi siete qui
Contagi: trend stabile. In arrivo 70mila mascherine Cronaca 

Contagi: trend stabile. In arrivo 70mila mascherine

Quattro i decessi per Coronavirus delle ultime ore nel Salernitano: ad Oliveto Citra, a Vallo della Lucania, a Teggiano, a Scafati. Sono 1061 i tamponi esaminati fino a ieri sera in Campania. I positivi della giornata 145, che portano al totale dei contagiati campani a 1454. Interessante anche il dato dei tamponi totali: 9728 i test effettuati dall’inizio dell’epidemia. Il trend, dunque, rimane stabile, ma va detto che esiste la possibilità che vi siano centinaia di casi non censiti, perché asintomatici o con leggeri sintomi o anche per il ritardo con cui vengono esaminati i campioni. E sappiamo che su questo la Regione Campania ha chiesto una stretta sui tempi ai centri di riferimento, ovvero gli ospedali che possono analizzare i tamponi.

I casi nel Salernitano sono tanti ed in molte circostanze- come accaduto ad esempio a Pellezzano e Baronissi- i sindaci sono stati autorizzati a divulgar el’identità dei contagiati per agevolare la ricostruzione della catena dei contatti. Difficile stare dietro all’andamento territoriale del contagio, ormai diffuso: dunque, per tutti vale la stessa raccomandazione. Ovvero stare a casa, non uscire se non per la spesa, per lavoro ove consentito e per motivi di salute urgenti. Il resto non conta. Nelle zone rosse del Vallo di Diano, poi, non ci si può muovere dal Comune di residenza né si può entrare per nessun motivo.

Intanto, dopo la lettera al Governo sono arrivate dalla Protezione Civile 71560 mascherine. Sempre nel pomeriggio di ieri sono arrivate, per la prima volta, 2.100 tute protettive. Mentre è confermato l’arrivo per lunedì di un primo blocco del milione di kit rapidi che la Regione Campania ha ordinato direttamente a fornitori cinesi. Questo darà un altro importante aiuto per le verifiche rapide su casi di pazienti positivi. Per quanto riguarda le visiere trasparenti, si procede con la verifica di un prototipo per farlo produrre direttamente ad aziende campane. E proseguono i lavori appaltati dalla Regione per realizzare altre strutture ospedaliere per 120 posti letto Covid. Saranno pronte in due settimane

 

Related posts