Voi siete qui
Controlli feste di Pasqua contro droga e lavoro nero Cronaca 

Controlli feste di Pasqua contro droga e lavoro nero

Scoperti due lavoratori a nero, elevate sanzioni amministrative per 12.500 euro, sequestrati più di 200 grammi di sostanze stupefacenti. Due persone deferite in stato di libertà per guida sotto effetto di alcol, ritirate 10 patenti di guida. È il bilancio dei controlli effettuati durante il weekend pasquale dai Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal Capitano Mennato Malgieri.

L’attenzione delle forze dell’ordine è stata alta tra Pasqua e Pasquetta e lo sarà anche nei prossimi giorni di festa. Gli uomini dell’Arma hanno effettuato un servizio coordinato sul territorio, teso a reprimere il traffico di sostanze stupefacenti e le violazioni più gravi al codice della strada. Effettuati anche servizi per contrastare lo sfruttamento del lavoro e l’occupazione illegale di lavoratori.

Complessivamente sono state esaminate 15 posizioni lavorative, 2 di queste sono risultate a nero, in totale carenza assicurativa. Numerose le attività di ristorante e bar controllate e che successivamente non sono risultate in regola facendo scattare la maxi-sanzione di 12.500 euro per lavoro nero. In alcune discoteche, controllate per evitare il sovraffollamento, sono state contestate le norme sulla sicurezza.

Controlli in strada contro il traffico di sostanze stupefacenti

Monitorate con attenzione dai Carabinieri le arterie di collegamento ai principali luoghi di ritrovo dei ragazzi per contrastare il traffico di sostanze stupefacenti. Denunciate 6 persone all’Autorità Giudiziaria e segnalati altri 40 ragazzi, con età compresa tra i 18 e i 35 anni, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. Mettendo insieme tante piccole dosi, sono stati recuperati oltre 200 grammi di cocaina, hashish e marijuana.

Due persone sono state deferite in stato di libertà perché alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica per l’assunzione di bevande alcoliche. I controlli hanno portato al ritiro di 10 patenti di guida. Denunciato anche un 20enne trovato alla guida di un’auto senza aver mai conseguito la patente, con la recidiva nei due anni. Il servizio di controllo, esteso su tutto il territorio di competenza, ha visto coinvolti più di 80 uomini dell’Arma insieme al Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Sarno ed al Nucleo Ispettorato del Lavoro di Salerno.

Related posts