Voi siete qui
Crotone – Benevento 1-0: vittoria in dieci uomini per i padroni di casa Sport 

Crotone – Benevento 1-0: vittoria in dieci uomini per i padroni di casa

Obiettivi diversi per Crotone e Benevento in campo allo Scida. Rossoblù a caccia di punti per allontanare ulteriormente la zona a rischio, i giallorossi vogliono restare in alta quota.
Stroppa sceglie la coppia d’attacco Simy-Machach e schiera un centrocampo a cinque con Sampirisi e Molina esterni. Bucchi opta per il duo offensivo composto da Coda e Armenteros; Ricci agirà sulla trequarti.
Parte bene il Benevento che già al 3′ si fa vedere dalle parti di Cordaz:
cross di Armenteros respinto, Viola calcia dal limite. Vaisanen intercetta ma poi accusa un piccolo problema.
Al 5′ il primo corner per i giallorossi: Bandinelli prova la conclusione da fuori area, sinistro potente che però non si abbassa a sufficienza.
All’11’ Stroppa è costretto ad effettuare il primo cambio: Vainesen non ce la fa, al suo posto entra Marchizza.
Insiste il Benevento che ci prova con una gran botta dalla distanza di Letizia. Cordaz blocca in due tempi.
Al 16′ il Crotone si fa vedere su calcio di punizione: la trasformazione di Barberis termina direttamente tra le braccia di Montipò.
Al 23′ occasione per il Benevento: destro potente di Coda che finisce di poco fuori.
Risponde il Crotone al 29′ tiro di Sampirisi servito da Benali, blocca Montipò.
Il Benevento non molla e al 33′ arriva un’altra occasione per Massimo Coda: battuta di Viola in mezzo all’area, ci arriva l’ex attaccante granata che calcia alto da due metri.
Poco dopo il Crotone resta in dieci per l’espulsione, per doppia ammonizione di Benali.
Il Benevento prova ad approfittare della superiorità. Al 37′ punizione di Coda: conclusione a giro, Cordaz devia in corner.
Giallorossi protagonisti del match: al 42′ conclusione di Bandinelli dalla distanza, sinistro largo rispetto alla porta di Cordaz.
Risponde Zanellato di prima intenzione da oltre 30 metri: il destro dell’ex Milan si perde sul fondo.
Non si sblocca la gara dello Scida. Si va negli spogliatoi con il risultato di 0-0.
Ad inizio ripresa passa in vantaggio a sorpresa il Crotone: corner di Barberis, Simy calcia al volo di destro e piega i guantoni a Montipò.
Rete stagionale numero 13 per l’attaccante rossoblù.
Il Benevento reagisce immediatamente. Ci prova Armenteros per due volte di fila: al 52′ conclusione sul primo palo controllato da Cordaz, al 53′ azione fotocopia ma stavolta il tiro inquadra lo specchio, costringendo di nuovo il portiere all’intervento.
Al 56′ corner per gli ospiti: pallone sul secondo palo, Coda si coordina bene e impatta la sfera, blocca Cordaz.
Un minuto dopo viene annullato anche un gol per off side all’attaccante giallorosso.
Al 72′ destro di Vokic: conclusione potente dal limite dell’area, Cordaz ci mette i guantoni e respinge.
Al 75′ azione pericolosa del Crotone: Firenze entra in area, il destro a giro e pallone fuori di pochissimo.
Il Benevento torna ad insistere nella parte finale del match.
Nel recupero, in particolare, il cross teso di Letizia non trova la deviazione
di Buonaiuto e finisce di poco a lato.
Al fotofinish ci prova anche Caldirola: il difensore si inserisce e colpisce di testa da buona posizione, pallone alto sopra la traversa.
Finisce così la sfida allo Scida, nonostante la superiorità numerica il Benevento non riesce a pareggiare. Vittoria importante per i padroni di casa che superano la Salernitana in classifica e si allontanano ulteriormente dalla zona a rischio.

Related posts