Voi siete qui
Curcio alla Salernitana, tanta gavetta in C prima di arrivare in serie B Sport 

Curcio alla Salernitana, tanta gavetta in C prima di arrivare in serie B

Dopo 5 anni e 82 presenze in serie C la svolta per Felipe Castaldo Curcio arriva a gennaio del 2018 quando il Brescia lo prende in serie B. In quella metà stagione colleziona 17 presenze in cadetteria. Nel campionato seguente, condizionato da un infortunio, disputa 15 gare contribuendo alla promozione in serie A delle rondinelle. Quest’anno Corini lo ha fatto anche esordire in massima serie nella trasferta di Verona.

Il neo acquisto della Salernitana ha dovuto fare tanta gavetta in serie C prima di calcare i campi della B. Nato a Jundiai, nonno calabrese, l’esterno sinistro italo-brasiliano ha avviato la sua carriera tra Gremio ed Atletico Paranaense. A 20 anni arriva in Italia. Lo prende il Foggia ma in due stagioni gioca appena 7 partite. Passa alla Lupa Roma, poi al Martina e alla Fidelis Andria. Qui si mette in evidenza e il Brescia lo porta in serie B. Per caratteristiche tecniche, votate soprattutto alla spinta, Felipe Curcio può giocare come esterno sinistro nel 3-5-2 di Ventura. È dotato di un buon piede mancino che gli consente di tirare punizioni e anche di fornire assist ai compagni.

Related posts