Voi siete qui
Divorzio dai medici D’Alessandro e Leo, la Salernitana riparte con il dottor D’Arrigo Sport 

Divorzio dai medici D’Alessandro e Leo, la Salernitana riparte con il dottor D’Arrigo

Alla vigilia della ripresa delle attività con gli screening medici per i giocatori (tamponi e test), la Salernitana interrompe il rapporto di collaborazione con i medici D’Alessandro e Leo. Il nuovo corso parte dal dottor Epifanio D’Arrigo.

Ripresa con scossa per la Salernitana, che divorzia da Andrea D’Alessandro e Italo Leo, rispettivamente responsabile dell’area sanitaria e medico sociale alla vigilia della partenza con gli screening previsti dal protocollo per gli allenamenti delle squadre. Nella stessa giornata viene annunciato che il nuovo responsabile sanitario del club granata è il dott. Epifanio D’Arrigo. Proprio nella fase in cui i riflettori del mondo del calcio si spostano sulle rispettive aree mediche delle società, con tutte le responsabilità con cui ci trova a dover fare i conti, la Salernitana interrompe il rapporto di collaborazione con i dottori D’Alessandro e Leo. Il primo, tra l’altro, era tornato in granata proprio in questa stagione, dopo le esperienze passate nelle gestioni Aliberti /Lombardi. Il dottore Leo invece ha visto nascere praticamente il club di Lotito e Mezzaroma, fin dai tempi del Salerno Calcio. All’improvviso, la rottura con la classica formula dell’augurio delle “migliori soddisfazioni personali”. Ora, le gambe e più in generale la salute (viste le precise indicazioni delle linee guida della Figc) sono nelle mani del dottor Epifanio D’Arrigo. E’ stato il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani a contattarlo e lui non ha esitato ad accettare il nuovo incarico. D’Arrigo è stato, in passato medico sociale dell’Avellino e del Sorrento, all’epoca allenato da Sarri. La sua avventura in granata è già iniziata oggi con l’iter indicato dalla commissione medica federale. Comincia, così, per lui, come per tutti gli altri medici sportivi dei vari club, un’esperienza tutta nuova.

 

Related posts