Voi siete qui
Domani riapre un tratto della strada statale Amalfitana Cronaca 

Domani riapre un tratto della strada statale Amalfitana

Lavori effettuati tra Meta e Piano di Sorrento

Anas comunica che – a partire dalla serata di domani, giovedì 28 giugno – sarà riaperto al traffico, per i mezzi leggeri, il tratto di strada statale 163 “Amalfitana” compreso tra Meta e Piano di Sorrento con istituzione del restringimento della carreggiata.

A seguito del cedimento del rilevato, franato dopo il crollo di un muro occorso in corrispondenza della confluenza di alcuni sottoservizi, Anas si è attivata progettando, affidando ed eseguendo i lavori di contenimento del rilevato stradale.

Tale intervento ha reso necessaria la realizzazione di importanti opere di sostegno, attraverso l’esecuzione di una paratia di micro-pali di grande diametro, ancorati per il tramite di file di tiranti, infissi nel terreno per una profondità di oltre 20 metri.

Le attività hanno richiesto una tempistica maggiore rispetto a quella inizialmente stimata poiché – oltre a rendersi necessaria, a causa di un ulteriore crollo verificatosi in un’area attigua, la realizzazione di un numero maggiore di micro-pali rispetto a quello stimato – si sono rivelate particolarmente articolate le fasi connesse allo spostamento delle numerose interferenze (sottoservizi di acqua, gas, etc.) presenti al di sotto del rilevato stradale.

Soltanto una volta terminati gli spostamenti delle interferenze (da parte dei singoli enti gestori), Anas ha potuto realizzare ex-novo il rilevato stradale e procedere alla ripavimentazione provvisoria in corrispondenza dell’area di cantiere, allo scopo di ripristinare la circolazione. Durante l’interdizione al transito, inoltre, Anas ha eseguito lavori di nuova pavimentazione fonoassorbente.

Prima del periodo di Ferragosto, poi, con l’ultimazione di lavorazioni complementari, la tratta di statale 163 verrà resa interamente fruibile.

Infine, sempre sulla strada statale 163 “Amalfitana”, a seguito dell’ultimazione delle verifiche ed attività del Comune di Cetara, si è reso possibile eliminare il senso unico alternato precedentemente istituito a causa del distacco di materiale roccioso da un costone attiguo ad un tratto della statale.

Related posts