Voi siete qui
Donnarumma da solo vale più di quattro attaccanti granata Sport 

Donnarumma da solo vale più di quattro attaccanti granata

Alfredo Alfredo era il titolo di un film datato di parecchi anni fa interpretato da uno straordinario Dustin Hoffman nel 1972. Alfredo Alfredo è invece lo spauracchio della difesa granata. Stiamo parlando, ovviamente, di Alfredo Donnarumma re dei bomber della serie B ed oggi leader del Brescia dopo aver trasportato a suon di Gol l’Empoli in massima serie. Dieci gol finora per il capocannoniere della Serie B che torna all’Arechi da avversario. Lo scorso anno con la maglia dei toscani sulle spalle diede forfait.

La storia di Alfredo Donnarumma è l’incompiuta tecnica più grande della Salernitana. Prelevato dal Teramo dove fece sfaceli assieme a Lapadula, entrambi con il gol nel DNA a Salerno il bomber di Torre Annunziata ha conosciuto la panchina più che il campo di gioco.
Incomprensioni tecnico tattiche e scelte discutibili hanno privato la Salernitana di un patrimonio importantissimo sia sul piano realizzativo che economico.

Incredibile il raffronto che fa Il Mattino oggi in edicola sul valore di Donnarumma che, numeri alla mano vale quattro attaccanti granata. Lo scorso anno ad Empoli Donnarumma ha chiuso la il suo campionato con 23 reti messe a segno con la maglia dei toscani, a quota 17 invece si sono fermati i quattro numeri nove granata che si sono alternati dalla prima all’ultima giornata: 10 gol per Bocalon, 4 per Rodriguez, 2 per Rossi e 1 per Palombi.

Stesso discorso quest’anno. Donnarumma finora ha realizzato 10 reti mentre i nuovi quattro rivali della Salernitana si sono attualmente ingolfati a quota 6 centri. Ancora una volta ci sta pensando Boca (con 5 gol) a trascinare i suoi, per il resto Djuric e Vuletich sono ancora all’asciutto, mentre Jallow è fermo al gol di testa segnato al Verona.

Related posts