Voi siete qui
Droga a Palinuro, arrestati tre stranieri Cronaca 

Droga a Palinuro, arrestati tre stranieri

“Giochi” e “giocattoli” erano i termini utilizzati dai pusher per riferirsi allo stupefacente in maniera criptica. Stranieri, con una rete di rifornimento e di spaccio ben organizzata per ovviare i controlli e piazzare le dosi.

In carcere, ritenuto responsabile di detenzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, è finito un 39enne di origini marocchine, residente a Centola. Altri due uomini, un rumeno e un gambiano, sono al momento ricercati in ambito internazionale in quanto non più su suolo italiano.

I provvedimenti scaturiscono da un’indagine svolta dal novembre 2017 dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sapri con il supporto di attività tecnica e riscontri sul territorio. I tre, stando alle indagini condotte dai militari, gestivano un giro di spaccio di marijuana e hashish, a Palinuro, con frequenti rifornimenti che effettuavano direttamente nell’hinterland salernitano. All’epoca dei fatti, il 39enne arrestato questa mattina era ospite del centro accoglienza Oasi di Palinuro. Nel corso dell’attività investigativa sono stati sequestrati 154gr di marijuana, 110gr di hashish e 700,00 euro in contanti.

L’uomo arrestato è stato condotto presso il carcere di Vallo della Lucania, mentre per gli altri due verrà emesso un mandato di arresto europeo.

Related posts