Voi siete qui
Epatite C, Il Comune di Salerno e Aigo uniti contro il Killer silenzioso Notizie 

Epatite C, Il Comune di Salerno e Aigo uniti contro il Killer silenzioso

L’epatite C  è un male silenzioso, che può condurre subdolamente alla cirrosi epatica, al tumore del fegato, nonché a molti altri danni extraepatici. In Campania colpisce più di 30.000 persone, e spesso decorre in modo asintomatico. Oggi, finalmente, può essere curata. A tale scopo, AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Ospedalieri) ed EPAC (Associazione dei pazienti affetti da malattie del fegato), con la collaborazione del Comune di Salerno, domenica 21 maggio proporranno un evento informativo finalizzato alla diffusione della cultura medica in ambito epatologico. L’obiettivo è quello di diffondere le conoscenze relative alla Prevenzione ed alla Cura delle malattie epatiche. L’iniziativa si terrà dalle ore 10,00 alle ore 20,00 in piazza Cavour, dove i cittadini potranno incontrare, i medici di AIGO e dei reparti di medicina interna, malattie infettive e gastroenterologia dell’Ospedale Ruggi d’Aragona. Durante la giornata saranno fornite consulenze gratuite e sarà possibile sottoporsi al test salivare per scoprire l’eventuale contatto con il virus dell’epatite C, in soli venti minuti. Alla giornata di prevenzione parteciperà l’Associazione EpaC che, con i suoi volontari, presiederà gli stand informativi dove i cittadini potranno ricevere informazioni sulle malattie del fegato e sui percorsi diagnostico-terapeutici disponibili nella nostra Regione.

 

Related posts