Voi siete qui
Forte vento; molti alberi caduti: sindaco di Salerno chiude cimitero e parchi cittadini Cronaca 

Forte vento; molti alberi caduti: sindaco di Salerno chiude cimitero e parchi cittadini

I danni maggiori il forte vento li ha fatti nella zona orientale di Salerno: qui, sin dalle prime ore del mattino, il brusco risveglio dei residenti è provocato dal tonfo di alberature ad alto fusto.

In Via Paradiso di Pastena, strada che corre parallela alla tangenziale e da Sant’Eustachio conduce fino al Torrione Alto, a due passi da un cavalcavia sempre molto trafficato viene giù un pino che si mette di traverso ad ostruire la carreggiata. Per interminabili minuti, sul posto, non si affaccia nessuno. Non si vede nemmeno la Polizia Municipale. Quando arriva la troupe del nostro telegiornale, intorno alle 9.15, l’albero è ancora lì con gente che parla di miracolo. Solo un caso, infatti, ha voluto che nessuna vettura ci rimanesse sotto. C

osì come miracolati possono dirsi i bambini che frequentano la scuola elementare Matteo Mari, a Torrione. In questa zona sono almeno due gli alberi di alto fusto collassati al suolo. Due le macchine danneggiate, nessuno si è fatto male ma la paura è stata tanta. Le scuole a Salerno, nonostante l’allerta meteo e contrariamente a quanto deciso ad esempio a Napoli, sono rimaste regolarmente aperte.

Il peggioramento delle condizioni meteo con vento forte, mareggiate e crollo delle temperature è avvenuto già nella serata di ieri. D’altronde lo aveva annunciato il bollettino regionale della protezione Civile. In allerta vigili urbani e Vigili del Fuoco, che consigliano prudenza. Solo in mattinata, il Comune di Salerno ha comunicato che, a salvaguardia della pubblica incolumità, il sindaco ha disposto per l’intera giornata la chiusura del cimitero monumentale e di tutti i parchi cittadini.

Related posts