Voi siete qui
Furti d’auto nella Piana del Sele, sgominate due bande Cronaca 

Furti d’auto nella Piana del Sele, sgominate due bande

A tradirli sono state le auto staffetta, tutte noleggiate, che utilizzavano per raggiungere la Piana del Sele. Incrociando, infatti, i dati delle targhe che precedevano o seguivano il passaggio delle auto rubate, i carabinieri, hanno individuato i responsabili dei furti di vetture consumati tra Battipaglia, Pontecagnano, Montecorvino Pugliano, Bellizzi, Salerno ed anche Tramonti. Ai domiciliari sono finte sette persone appartenenti a due gruppi distinti, uno proveniente dall’agro, l’altro dalla provincia di Napoli, arrestate all’alba con l’accusa di furto aggravato e continuato. Diciannove i furti di auto accertati dagli uomini del maggiore Erich Fasolino. Le auto rubate, quasi sempre Fiat Panda, 500 o Punto ma anche Lancia Y e Mercedes, veniva smontate ed i ricambi rivenduti, spesso anche attraverso inserzioni online su un noto sito web. «Una operazione che rimarca l’attenzione dell’Arma nei confronti dei reati predatori, diminuiti nell’ultimo anno» ha chiarito il tenente colonnello Enrico Calandro.

Related posts