Voi siete qui
Gambino decaduto: ex sindaco valuta ricorso in Appello dopo sentenza Tribunale Nocera Cronaca 

Gambino decaduto: ex sindaco valuta ricorso in Appello dopo sentenza Tribunale Nocera

La reazione ufficiale di Alberico Gambino alla sentenza civile emessa alle 17.30 di ieri dal Giudice presso il tribunale di Nocera arriva in tarda mattinata, con una nota di poche righe. «La sentenza ha sancito “la mia decadenza, dalla carica di Sindaco, per intervenuta successiva incandidabilità” per un turno elettorale identificato in quello tenutosi il 26 Maggio scorso, con ballottaggio il successivo 9 giugno», scrive Gambino. Ma la parte più interessante arriva nel passaggio successivo: «Rispetto le decisioni assunte dalla Magistratura di Nocera Inferiore e serenamente valuterò insieme ai miei legali, nei prossimi giorni, se formalizzare o meno ricorso in Appello», precisa Gambino. Dunque, non appare scontato che il sindaco decaduto di Pagani faccia appello: potrebbe anche decidere di far passare in giudicato la sentenza, facendola diventare esecutiva e magari ripresentarsi alle prime consultazioni elettorali utili. Il che vuol dire nella prossima primavera. La sentenza del Tribunale di Nocera Inferiore, infatti, fa decadere sindaco e giunta da lui nominata ma non il consiglio comunale, che resterebbe in carica sotto la guida di un commissario prefettizio fino alle prossime elezioni. Sono fatti salvi, invece, tutti gli atti compiuti finora dall’amministrazione comunale, per il principio di conservazione a tutela degli interessi e del legittimo affidamento su quegli atti. La sentenza della prima sezione civile del Tribunale di Nocera ha accolto il ricorso presentato dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo. Ora si attendono le motivazioni: l’eventuale proposizione dell’appello, dopo la pubblicazione della sentenza, sospende gli effetti della decisione di primo grado. Gambino, nel frattempo, ringrazia «le migliaia di cittadini» che gli stanno manifestando «vicinanza e solidarietà».

Related posts