Voi siete qui
Gran finale di Un Libro Sotto le Stelle con il romanzo “Gli ulivi di Albanella” Curiosità 

Gran finale di Un Libro Sotto le Stelle con il romanzo “Gli ulivi di Albanella”

Donatella Pazzelli vive e lavora a Camerino, nella Marche. Una grande famiglia alle spalle, una laurea in legge, scrive per passione e questo è il suo primo romanzo. Ad Albanella, per l’ultimo appuntamento della rassegna “Un libro sotto le stelle”, discutono con l’autrice il sindaco Renato Josca e Domenico Napoli, curatore della rassegna. “Gli ulivi di Albanella” è una storia intrigante. Chiara, abbandonata in fasce dalla madre e con un padre depresso e alcolista, cresce sotto l’ala protettrice di nonna Assunta. Ancora giovanissima, dal piccolo paese di Albanella in cui è nata si trasferisce a Roma, in cerca di una vita normale. Ma Chiara non saprà mari di cos’è fatta, la normalità. Incontra Adele, agente immobiliare che si prende cura di lei sostenendola e aiutandola, ma la inizia pure ai piaceri del sesso senza complicazioni nel corso di cene quanto meno singolari. Chiara sta al gioco, divertendosi, finché non spunta un ragazzo complicato ed affascinante: Matteo, che si fa avanti con una proposta in apparenza indecente. Ne “Gli ulivi di Albanella” la felicità è sempre dietro l’angolo, ma ma svolta non è mai facile. Questo romanzo d’esordio fa riflettere, piangere ma anche sorridere, e Pazzelli lo ha costruito tra passato, presente e un futuro che riserva molte sorprese, pronto ad aprirsi solo quando la protagonista avrà fatto i conti con chi le ha causato tanto dolore.

Related posts