Voi siete qui
Il Benevento vince a Padova (0-1) e ritrova il successo esterno dopo tre mesi Sport 

Il Benevento vince a Padova (0-1) e ritrova il successo esterno dopo tre mesi

Un lampo di Improta squarcia la difesa del Padova e, almeno per un istante, anche la nebbia, protagonista principale del match dell’Euganeo. Il Benevento riesce a vincere un match complicatissimo, contro un avversario che non sembra intenzionato a rassegnarsi alla retrocessione nonostante il filotto di sconfitte (ora 5 consecutive). Gli Stregoni centrano la seconda vittoria consecutiva e ritornano con i 3 punti da una trasferta, operazione che non riusciva ai giallorossi dal 25 settembre (successo sul campo del Cittadella). Se la squadra di Bucchi sia definitivamente guarita dopo un avvio di campionato in cui i campani hanno viaggiato sull’ottovolante in termini di rendimento, è presto per dirlo e, probabilmente, la risposta definitiva arriverà dallo scontro ad alta quota col Brescia con cui si chiuderà il 2018.

Insigne, protagonista del successo ai danni del Crotone, deve arrendersi a causa di un affaticamento muscolare e nell’undici base ritrova spazio Bandinelli, con Buonaiuto spostato in attacco. Il Benevento parte forte e colpisce la parte esterna del palo con Letizia, poi Coda in diagonale calcia a lato. Il Padova si riorganizza ma sulla propria strada trova sempre un Montipò attentissimo. Nel primo tempo si registrano anche due salvataggi per parte, uno di Capelli su Tello e uno di Volta su Bonazzoli. In chiusura di primo tempo sale nuovamente in cattedra la squadra della Strega: tiro di Letizia, Merelli respinge sui piedi di Improta che, a porta vuota, sbaglia clamorosamente.

Anche nella ripresa a causa della scarsa visibilità le due squadre non riescono ad esprimersi come vorrebbero. Ricci, entrato al posto di Buonaiuto, non va troppo convinto sul suggerimento invitante di Letizia. Il Benevento inizia a carburare, sfondando con puntualità sulla corsia sinistra. Coda trova il varco giusto, il tentativo dell’attaccante viene rimpallato da Cappelletti e la sfera carambola sulla traversa. Il gol è nell’aria. Coda offre palla a Ricci, corridoio per Improta che elude il fuorigioco e batte di destro Merelli. Sulle ali dell’entusiasmo Tello prova subito a concedere il bis ma la mira è sbagliata. Serve invece il piede di Merelli su Improta per consentire al Padova di restare in partita e sperare nell’assalto finale. Capello manca però la conclusione al volo e Montipò è attento su una staffilata da fuori di Marcandella.

Il punteggio non cambia fino alla fine e, tre mesi dopo, il Benevento torna a fare festa in trasferta, ancora una volta in Veneto.

Related posts