Voi siete qui
Il Premio Sebetia-Ter al direttore generale del Ruggi Giuseppe Longo Cronaca 

Il Premio Sebetia-Ter al direttore generale del Ruggi Giuseppe Longo

Ieri, nell’Auditorium del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, si è tenuta la cerimonia di consegna del Premio Internazionale “Sebetia-Ter”, Targa d’Argento del Presidente della Repubblica italiana. L’evento, organizzato dal Presidente del Centro Studi di arte e cultura Sebetia-Ter, Ezio Ghidini Citro, che vede il patrocinio del Consolato Generale di Francia a Napoli, dell’Assessorato all’Istruzione e alle Politiche Sociali della Regione Campania, dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, dell’Università degli di Salerno, dell’Università degli di Napoli “Parthenope”, dell’Università degli Studi del Sannio, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, della Fondazione Valenzi, del Circolo Ufficiali Marina Militare di Napoli, assegna riconoscimenti alle personalità di rilievo nel mondo della cultura: le scienze, l’ingegneria, la medicina, l’arte, l’archeologia, la giurisprudenza e la comunicazione. Al Dr. Giuseppe Longo, attuale Direttore Generale dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, è stato conferito il premio Sebetia-Ter 2019 “Quale Miglior Direttore delle Strutture Strategiche di Vertice in ambito nazionale”.

«Sono molto onorato del conferimento del Premio – ha dichiarato il Dr. Giuseppe Longo –, riconoscimento per il quale desidero manifestare la più viva gratitudine ai promotori dell’iniziativa ed in particolare al Presidente del Centro Studi del Premio internazionale Sebetia-Ter, Prof. Ezio Ghidini Citro e al Presidente della Commissione della XXXVII Edizione del Premio Internazionale “Sebetia-Ter 2019”, Dr. Giovandomenico Lepore. Un ringraziamento particolare va anche all’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno – ha voluto sottolineare il Direttore Generale –, in quanto l’attribuzione di questo Premio sta ad attestare anche il lavoro svolto quotidianamente da tutti gli operatori dell’Azienda che rappresenta, pertanto, il luogo ideale dove sviluppare le migliori eccellenze e risultati in campo sanitario, così come testimoniano gli ultimi dati pubblicati dell’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari Regionali (Agenas)».

 

 

Related posts