Voi siete qui
Incendio Impianto di rifiuti Battipaglia, la sindaca Francese presenta denuncia alla Procura Cronaca 

Incendio Impianto di rifiuti Battipaglia, la sindaca Francese presenta denuncia alla Procura

La sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese ha affidato ad un comunicato stampa l’elenco delle iniziative intraprese in seguito all’incendio di sabato nell’area industriale. “Abbiamo presentato una denuncia penale alla Procura della Repubblica sollecitando le attività di indagini volte ad accertare le cause che hanno generato l’incendio, senza scartare l’ipotesi di dolo, e le responsabilità derivanti dalla mancata ottemperanza all’ordinanza di rimozione di rifiuti chiedendo di accertare il reato di disastro ambientale e ogni altro reato ravvisabile”. Cecilia Francese ha chiesto l’intervento del Prefetto “inviando una bozza di protocollo per ottenere una task force con Regione e Comune per il Piano di Azione per il Contrasto dei roghi dei rifiuti contattando anche il dottor. Gerlando Iorio attualmente incaricato Ministero dell’Interno per l’attuazione di tale piano di azione. E’stato chiesto l’intervento del Ministro Costa e del presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Nicola Morra per affrontare la questione degli incendi e il loro reiterarsi sul territorio che “gettano un’ombra sinistra e allarmante sulla gestione dei rifiuti” nell’area di Battipaglia. Giovedì, inoltre, alle 10:30 presso l’aula consiliare del Comune di Battipaglia sono stati invitati il Presidente della Provincia, l’assessore regionale all’ambiente Fulvio Bonavitacola e i sindaci di Acerno, Bellizzi, Montecorvino Pugliano, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle piana, Montecorvino Rovella, Olevano sul Tusciano, Pontecagnano Faiano, Campagna, Eboli. “Nessuna azione né prima né dopo è stata lasciata all’incuria e all’indifferenza- scrive la Francese – Non abbiamo avuto paura di denunciare l’accaduto e di chiedere l’intervento degli inquirenti”.

Related posts