Voi siete qui
La Feldi Eboli esce dai play off tra gli applausi della sua gente Sport 

La Feldi Eboli esce dai play off tra gli applausi della sua gente

L’applauso del caloroso pubblico accorso al PalaDirceu per cercare di trascinare la propria squadra del cuore a quella che sarebbe stata un’autentica impresa è il successo più importante che la Feldi Eboli potesse immaginare di raggiungere. Nonostante la sconfitta nel secondo confronto con Rieti, che costa l’eliminazione dai play off ai rossoblu, i sostenitori del team del presidente Di Domenico hanno chiamato a gran voce i loro beniamini ed hanno riservato loro un ringraziamento sincero per l’ottima stagione disputata.

La matricola eburina, che ha partecipato alla Final Eight di Coppa Italia ed al primo turno dei play off Scudetto, difficilmente avrebbe potuto fare di più.

Eppure, dopo la sconfitta in gara 1 i ragazzi di mister Cipolla hanno provato in tutti i modi a complicare i piani della corazzata Rieti, per prolungare la serie valida per i quarti di finale almeno alla “bella”, che i laziali avrebbero potuto comunque giocare in casa.

E’ proprio la Feldi Eboli a segnare per prima, grazie all’ottimo André che capitalizza a dovere l’assist dell’argentino Arrieta. Sono trascorsi poco più di cinque minuti ma il vantaggio dei padroni di casa regge una manciata di secondi, perchè il rientrante Joaozinho – assente in gara 1 per squalifica – “inchioda” subito il pareggio. A metà ripresa i ragazzi di Festuccia perfezionano la rimonta con Kakà. A proteggere il vantaggio ci pensa Micoli – schierato titolare al posto di Putano – con i suoi ottimi interventi. La Feldi ci prova invano con Arrieta schierato portiere di movimento, ma nel finale l’espulsione per doppio giallo di Josiko suggella di fatto la fine delle speranze dei campani.

Related posts