Voi siete qui
La Salerno Guiscards batte Caivano e vola al terzo posto Sport 

La Salerno Guiscards batte Caivano e vola al terzo posto

Non si ferma la corsa della Salerno Guiscards che alla Senatore supera nettamente la Phoenix Caivano conquistando il terzo successo consecutivo, senza perdere neppure un set. Una prestazione davvero convincente quella offerta dalle foxes care al presidente Pino D’Andrea che sin dal primo pallone hanno dimostrato di essere cariche e determinate.

Coach Tescione, a inizio match, presenta la novità Carla Loria al posto di Serena Rossin confermando poi lo schieramento tipo con Troncone di banda, D’Auria in regia, Izzo opposto, Sabato e De Iuliis centrali con Lanari libero. Nel primo set il primo break arriva grazie ai punti di Eleonora Troncone, 17 per lei a fine gara, poi il muro di De Iuliis vale il 13-7. Le ospiti sbagliano molto, a differenza della Salerno Guiscards che sfrutta tutte le occasioni con D’Auria brava ad azionare tutte le compagne d’attacco. Il parziale si chiude così un netto 25-12.

Nel secondo set dopo un avvio equilibrato sul 5-5 la Salerno Guiscards mette a segno il primo allungo grazie ai punti di Izzo. La Phoenix prova a restare attaccata con orgoglio e grinta e torna a meno 2, 11-9. Prima Sabato e poi Troncone con quattro punti consecutivi indirizzano il set. Dopo due ace di De Iuliis è Sabato a mettere a terra il pallone del 25-17.

Nel terzo set la partenza della Salerno Guiscards è devastante. Con Loria al servizio, quattro ace per lei, le ragazze di coach Tescione volano in un attimo sul 10-1. Il tecnico salernitano dà spazio allora a Rossin, Galbiati e Morea. La Phoenix cerca un’ultima rimonta, riportandosi sul 16-12. Le foxes però non si distraggono anche grazie all’ottima percentuale di ricezione di Jessica Lanari e vanno a chiudere 25-16 con il punto realizzato da Martina Galbiati.

Arrivano così tre punti importanti che permettono alla Salerno Guiscards di volare al terzo posto in classifica: «L’importante è aver vinto in maniera tranquilla, senza aver mai subito, riuscendo a essere continui in attacco e in ricezione – ha dichiarato coach Francesco Tescione a fine gara –. Abbiamo fatto dei piccoli cambi iniziali anche per far ruotare tutte le ragazze e sono abbastanza soddisfatto».

«È stata una buona prestazione – ha dichiarato la centrale Rosita Sabato –, anche se c’è sempre da migliorare visto che siamo ancora alla ricerca del miglior equilibrio. Dal punto di vista atletico stiamo vedendo i risultati della preparazione, dal punto di vista tecnico stiamo migliorando partita dopo partita».

Sabato prossimo la Salerno Guiscards è attesa dal derby in trasferta sul campo dello Scintille Cava: «L’anno scorso – conclude Sabato – li abbiamo persi entrambi. Quest’anno non vogliamo ripeterci». 

Da ricordare, infine, che è possibile rivedere la sfida contro la Phoenix Caivano su Robby, l’app della Salerno Guiscards, nella sezione web tv e che il match sarà trasmesso da Telereporter (canale 185 del digitale terrestre) lunedì alle 20:30, con replica martedì alle 15 e su Lira Tv, lunedì alle 00:30.

 

SALERNO GUISCARDS-PHOENIX CAIVANO 3-0

PARZIALI: 25-12 25-17, 25-16

Salerno Guiscards: D’Auria, De Iuliis 4, Galbiati 1, Izzo, Loria C. 9, Loria M., Morea, Rossin 1, Sabato 7, Verdoliva, Troncone 17, Lanari (L), Sergio (L2). All. Tescione

Phoenix Caivano: Angelino, Connola, Coppola, D’Aquino, De Santis, Di Benedetto, Di Marzo, Marino, Palmiero, Rea, Pietrantonio (L), Nigriello (L2). All. Dell’Aversano

Arbitri: Adduci e Moscariello di Salerno Guiscards

 

I risultati dell’ottava giornata: Scintille Cava-Arzano 3-0, Pozzuoli-SG Volley 3-1, Oplonti-Volley Ball 70 1-3, Salerno Guiscards-Phoenix Caivano 3-0, Elisa Volley Pomigliano-Volley World 3-1, Primavera-Cus Napoli 3-1.

La classifica: Pozzuoli 22, Arzano 19, Salerno Guiscards 17, SG Volley 16, Volley Ball 70 15, Scintille Cava 14, Oplonti 12, Elisa Volley Pomigliano 10, Cus Napoli 9, Phoenix Caivano 7, Primavera 3, Volley World 0.

Related posts