Voi siete qui
Lavoratori Corisa2 in attesa, faccia a faccia in Provincia. Commento Cgil Cronaca 

Lavoratori Corisa2 in attesa, faccia a faccia in Provincia. Commento Cgil

Dagli iniziali 52 lavoratori in disponibilità si è arrivati a 42 dopo la ricollocazione di 10 lavoratori presso aziende e comuni della provincia di Salerno. Altri enti hanno nel frattempo avanzato richiesta di personale inserito nelle liste di disponibilità. Nel frattempo i lavoratori che dal 23 maggio sono in disponibilità hanno ricevuto solo una mensilità delle spettanze previste ogni mese in attesa di essere ricollocati, equivalente all’80% dello stipendio precedentemente percepito.

Le difficoltà nel pagare la disponibilità da parte del Consorzio derivano dal mancato pagamento delle fatture da parte di alcuni comuni. La FP CGIL ha chiesto all’Eda di intervenire nei confronti di questi comuni affinché operino i pagamenti delle fatture al Consorzio così da restituire un po’ di ossigeno ai lavoratori. È necessario dare risposte a 40 lavoratori che ormai da mesi sono senza stipendio e senza chiarezza sul loro futuro, dichiara Antonio Capezzuto Segretario Generale della FP CGIL Salerno.

 

Related posts