Voi siete qui
Lavori in tangenziale: il piano anti-caos per il cantiere di Fratte in tre mosse Cronaca 

Lavori in tangenziale: il piano anti-caos per il cantiere di Fratte in tre mosse

Il piano traffico per convivere con i lavori in tangenziale a Fratte c’è, ma non è sicuro che funzioni. Purtroppo, la controprova potrà arrivare solo da una sperimentazione sul campo che potrebbe partire prima del previsto. Per aggirare il cantiere sul viadotto di Fratte-Via Irno, dove vanno rifatti cordoli, giunti ed asfalto, si pensa di dirottare il traffico pesante sull’autostrada A2 consigliando l’uscita a Pontecagnano Nord, da dove i mezzi potranno riprendere la tangenziale in direzione Salerno. Per le auto, invece, si studia il senso unico da Pellezzano lungo Via Wenner fino alla Lungoirno e si ipotizza lo spegnimento del semaforo della stessa Lungoirno, salvo che per i pedoni. Misure che un tavolo tecnico voluto dal prefetto di Salerno ha messo a punto ieri, quando si sono rivisti i rappresentanti dei Comuni della Valle dell’Irno e del capoluogo. All’Anas sono state chieste precise garanzie sui tempi di ultimazione dei lavori, che non dovrebbero superare il 2019. Per Luci d’artista, poi, si pensa comunque di sospendere il cantiere, per evitare un tappo che creerebbe un caos davvero ingestibile. Le amministrazioni interessate dall’emergenza traffico torneranno a riunirsi nelle prossime ore. Il piano pensato ieri va limato e va concordato il servizio di controllo delle rispettive polizie municipali.

Related posts