Voi siete qui
Lega Serie B, assemblea su riforma campionato e presidente Figc Sport 

Lega Serie B, assemblea su riforma campionato e presidente Figc

Balata: “Ci vogliono idee, autorevolezza e coraggio per rinnovare”

Erano presenti tutte le società all’assemblea della Lega di Serie B svoltasi oggi in via Rosellini a Milano. In apertura il presidente Mauro Balata ha parlato dell’Assemblea elettiva federale del prossimo 22 ottobre ricordando i temi che sono cari alla Lega B. In primis i pesi elettorali in Consiglio federale, considerati iniqui e penalizzanti per la seconda categoria. Quindi la legge Melandri, che distribuisce alla B risorse imparagonabili rispetto a tutte le altre realtà europee, e l’importanza della valorizzazione dei giovani italiani.

“La nostra idea era quella di indicare un presidente terzo, indipendente, autorevole e che rappresentasse tutti – ha spiegato il numero uno della serie cadetta. Non abbiamo preclusioni per nessuno, nemmeno nei confronti di
Gravina”. Secondo Mauro Balata conteranno più i programmi che le persone.

“Ci interessano temi come la giustizia sportiva, il controllo dei bilanci delle società, la necessita di essere più rigorosi e attenti su determinate situazioni – ha detto Balata. Sul tema delle riforme dei campionati saremo vigili. Di argomenti ce ne sono tanti da affrontare, ma se si è arrivati ad una situazione così critica è perché c’è la necessità di rinnovare e riformare. Ci vogliono idee, autorevolezza e coraggio nel portare avanti queste idee”.

Sulla B a 19 squadre Balata ha aggiunto: “L’augurio è di essere stati la scintilla per riforme che rimangono
in sospeso da dieci anni”.

Related posts