Voi siete qui
L’Indomita Salerno vince lo scontro al vertice con l’Athena Sport 

L’Indomita Salerno vince lo scontro al vertice con l’Athena

L’Indomita Salerno vince lo scontro al vertice con l’Athena e resta da sola in vetta alla classifica del campionato di Serie C maschile. La squadra salernitana supera 3-1 gli avversari alla palestra Senatore e centra l’undicesima vittoria in altrettante partite disputate, rimanendo imbattuta e da sola al vertice del girone A. Percorso netto per la formazione biancoblu, che apre il 2020 con un pregevole successo contro la forte formazione partenopea al termine di una bellissima sfida giocata davanti ad una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni.

Coach Vitale schiera titolare Cantarella in cabina di regia, De Palma e Scariati sono di banda mentre capitan Pecoraro e Citro completano il pacchetto dei centrali. Zaccaria (top-scorer con 21 punti) è l’opposto, Del Gaizo il libero. Sono entrati a gara in corso Memoli e Morriello. Menzione speciale per Magazzeno, alla sua ultima gara in biancoblu.

Una partita bellissima, sostanzialmente equilibrata, in cui le due squadre dimostrano di non voler concedere sconti. Un assaggio di playoff in una palestra Senatore gremita in ogni ordine di posto, con tanto tifo da ambedue le parti. Il primo set è ad appannaggio dei padroni di casa che allungano nel momento clou con il doppio ace di Zaccaria (22-14), perdono la bussola in ricezione (23-22) ma chiudono lo stesso la pratica (25-23).

Il secondo set vede l’Indomita commettere tanti errori gratuiti. Allo stesso modo Athena è brava a rimettersi in carreggiata sfruttando la regia ordinata di capitan Balestra e il rendimento costante di Quaremba e De Vito. Gli ospiti, dunque, riaprono la contesa vincendo il parziale (18-25).

Nel terzo set l’Indomita riprende la testa del match amministrando sin dalle prime battute il parziale (11-5). Nella fase centrale i biancoblu aumentano il vantaggio (18-10) e chiudono il set approfittando dell’errore del centrale avversario De Vito (25-21).

Nel quarto parziale la gara è equilibratissima: si arriva sul 17 pari con entrambe le squadre che mostrano un’ottima pallavolo. I padroni di casa spezzano l’equilibrio guadagnando in un amen tre match-point: l’errore in battuta di Maisto consegna ai ragazzi di coach Vitale una vittoria fondamentale.

Related posts