Voi siete qui
Lotito e Mezzaroma: «Comprendiamo le critiche, puntiamo alla A e non cediamo il club» Sport 

Lotito e Mezzaroma: «Comprendiamo le critiche, puntiamo alla A e non cediamo il club»

Lotito e Mezzaroma escono allo scoperto e mettono a tacere tutte le voci su presunte cordate pronte a rilevare la società granata. Sul sito ufficiale della Salernitana spunta il comunicato stampa a firma dei due co-patron che si pronunciano, così, sulla situazione attuale e dicono la loro anche sul cammino della squadra in questa stagione, ribadendo la volontà di voler puntare alla serie A, in futuro. “Il processo di crescita della Salernitana non si ferma- si legge nella nota ufficiale del club -; dopo aver bruciato le tappe e raggiunto la Serie B, questa Proprietà ha continuato ad investire”. “La scorsa estate è stata allestita, a detta di tutti, una squadra competitiva ma, purtroppo, i risultati fin qui ottenuti non ci danno ragione – continuano i due proprietari della Salernitana – ; il nostro obiettivo primario è di chiudere la stagione nel migliore dei modi. Mancano ancora otto partite e per noi deve essere una volata. Comprendiamo le critiche, ma ci auguriamo di poter riprendere il cammino potendo sempre contare sul sostegno appassionato della tifoseria”. Poi arriva la promessa: “Vogliamo portare la Salernitana in A e speriamo di poter tagliare presto questo traguardo!”. A questo punto i due co-patron ribadiscono: “Per questo non abbiamo alcuna intenzione di cedere la Società, avendo le risorse e le competenze per raggiungere gli obiettivi che Salerno e la Salernitana meritano. Invitiamo quindi tutti a stringersi attorno alla squadra e sostenerla nel rush finale di campionato”. Di fatto, Lotito e Mezzaroma, a questo punto, passano la palla ai tifosi, chiamati a stare vicino alla compagine granata in quest’ultima fase del torneo. Appello che arriva dieci giorni dopo l’annuncio della protesta degli Ultras della Curva Sud Siberiano, intenzionati a disertare l’Arechi, a partire dalla partita con il Venezia.

Related posts