Voi siete qui
Luci d’artista Salerno, nuovi parcheggi e stop bus in centro Cronaca 

Luci d’artista Salerno, nuovi parcheggi e stop bus in centro

Il Comune individua due aree di sosta alla stazione marittima e in via Vinciprova

Già il primo weekend di Luci d’artista ha fatto registrare un numero importante di presenze. Che è destinato ad aumentare in questo fine settimana e così via in quelli successivi, fino al picco massimo previsto tra l’Immacolata e il Natale.

I circa 50 pullman turistici arrivati a Salerno nei primi giorni delle Luci hanno creato alcuni disagi alla viabilità. Il divieto di transito ai bus nel centro della città dovrebbe migliorare la situazione. Insieme all’istituzione di nuovi parcheggi per i pullman ma anche per le auto.

La giunta comunale ha stabilito l’utilizzo dell’area antistante la stazione marittima e di quella in via Vinciprova per un totale di 251 posti auto. All’interno del porto si pagherà un euro all’ora, sul tratto finale della Lungoirno un euro ogni due ore. Quest’ultima area è utile anche per chi deve raggiungere la Cittadella Giudiziaria. Entrambe le zone saranno gestite da Salerno Mobilità.

Si tratta di due soluzioni importanti per il problema parcheggio a Salerno, in attesa dei circa 700 posti auto di piazza della Libertà. Per i pullman sono disponibili anche le aree di via Ligea, via Carella e stadio Arechi. Da qui, a cominciare dall’altro weekend (quello del 25 novembre) e fino all’Epifania, partiranno anche le navette verso il centro. Senza dimenticare il potenziamento della metropolitana con corse fino alle 2 di notte.

In questo modo, seguendo l’esempio degli altri anni, sarà decongestionata la zona del centro dove vige il divieto di transito per i bus turistici. La zona a traffico limitato per i pullman è compresa tra via Ligea e lungomare Tafuri con limite a nord in piazza XXIV Maggio.

Related posts