Voi siete qui
Madama Butterfly su LiraTv: la grande lirica del Teatro Verdi Cronaca Curiosità 

Madama Butterfly su LiraTv: la grande lirica del Teatro Verdi

La Madama Butterfly che riproponiamo stasera alle 22.30 e domani in replica alle 18, ovviamente su LiraTv, è quella frutto dell’estro di Lorenzo Amato, che nel 2012 firmò un allestimento del capolavoro pucciniano accolto con grande favore dalla critica e dagli appassionati.

Reduce dal successo salernitano di Cavalleria e Pagliacci, Amato propose una rilettura incantevole della Madama Butterfly- realizzando il sogno di donare nuova atmosfera alla storia della geisha Cio Cio San- provando a calarsi nei panni dello stesso Giacomo Puccini, quando per la prima volta vide a Londra una rappresentazione in atto unico della Madama Butterfly, quella dell’americano David Belasco, ispirato al breve racconto omonimo di John Luther Long. L’esperimento riuscì, anche grazie alla straordinaria prova dell’Orchestra del teatro Verdi di Salerno diretta dal maestro Alberto Veronesi, mentre il Coro del Teatro dell’Opera seguì le indicazioni del maestro Luigi Petrozziello.

La storia della geisha giapponese amata ed abbandonata colpì moltissimo Puccini, reduce dal successo della Tosca. Il fascino della triste vicenda umana della protagonista e dall’ambientazione esotica nell’estremo Oriente, ispirò la composizione già nel 1901, accompagnata dalla stesura del libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa. Il debutto avvenne nel 1904 con enorme successo, lo stesso tributato all’intero cast della Madama Butterfly firmata da Amato nel 2012: splendida la Cio-cio-San di Amarilli Nizza (una musa assoluta, stavolta, come testimonia l’ovazione al momento dell’”un bel dì vedremo…”) calzante Piero Giuliacci nel cinico Pinkerton.

Anche questo appuntamento è parte dell’iniziativa di LiraTv, sollecitata dal Comune di Salerno a titolo gratuito, di mettere a disposizione del pubblico campano il proprio archivio di opere liriche del Teatro Verdi.

 

 

Related posts