Voi siete qui
Mercato, la Salernitana prende in prestito Pinto e valuta Gondo. Occhio alla lista dei 18 “over” Sport 

Mercato, la Salernitana prende in prestito Pinto e valuta Gondo. Occhio alla lista dei 18 “over”

Mancano poco più di 4 giorni alla chiusura della sessione estiva del calciomercato e, di conseguenza, le operazioni sono destinate ad entrare nel vivo. Oltre ai giovani Ciro Petriccione (portiere classe 2004 della Casertana) ed Alessio Ferla (attaccante del 2002, proveniente dalla Fiorentina), la Salernitana è chiamata a completare la rosa con i “rinforzi di valore” che mister Ventura ha richiesto a gran voce anche dopo la partita vinta contro il Pescara. Per il momento, il club granata, che ha ufficializzato l’ingaggio in prestito dalla Lazio di Dziceck, ha prelevato sempre a titolo temporaneo il difensore Pierluigi Pinto (22 anni da compiere): il brindisino arriva in Campania in prestito con diritto di riscatto e controriscatto già fissato in favore dei viola. Con il reintegro di Perticone e l’ingaggio di Pinto, la difesa non dovrebbe essere ulteriormente puntellata, anche se continua a circolare il nome di Capuano del Frosinone. Se, come anticipato dal quotidiano Le Cronache, dovesse essere reintegrato in organico anche Alessandro Rosina, la Salernitana prima del suono del gong non potrebbe compiere altre operazioni, visto che ci sarebbero già 18 elementi senior (19 col portiere Russo, dando per scontata la cessione di Kalombo). La Salernitana potrebbe acquistare solo giocatori Under 23 o tesserabili come atleti “bandiera”. La sensazione, viste le difficoltà incontrate anche per cedere Altobelli e Signorelli, è che un attaccante (si parla di Gondo, ex Rieti, che comunque non farebbe mutare gli equilibri della rosa) arriverà solo in caso di partenza di Calaiò, sul quale sarebbe tornata in pressing la Juve Stabia.

Related posts